Sunday, Feb. 25, 2018

Storie

Scritto da:

|

il 16 Gen 2018

|

 

Reg Identikit – Salvatore ‘theboss19902’ Bonanno

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Reg Identikit – Salvatore ‘theboss19902’ Bonanno

Area

Vuoi approfondire?

Il protagonista odierno della nostra rubrica reg identikit è Salvatore ‘theboss19902’ Bonanno, torneista vincente su tutte le principali room online italiane.

Il 27enne di Amantea, splendido comune in provincia di Cosenza, dice di aver scoperto il Texas Hold’em 6 anni or sono, per puro caso:

“Tutto iniziò una sera di 6 anni fa, durante una rimpatriata – spiega Salvatore – Saltò fuori, totalmente a caso, l’idea di fare una partita a poker; non conoscevo neppure le regole ma i miei amici riuscirono facilmente a coinvolgermi. Ricordo ancora oggi la mano in cui feci poker di 9, dopo appena mezz’ora di gioco: in quel momento non sapevo si trattasse di un evento ‘raro’, non potevo rendermene conto. La sera successiva cercai sul web un po’ di informazioni al riguardo e mi sentii un predestinato!”

Sulle ali dell’entusiasmo Salvatore crea il suo account online per giocare sit’n’go heads up, lontano dagli impegni universitari.

La sua passione per gli mtt prende piede solo nel dicembre del 2014:

“La prima esperienza online con i sit hu non andò proprio benissimo; ero un neofita allo sbaraglio che non badava al bankroll: in un anno e mezzo persi 3.000€ in 3.000 giochi. Ho iniziato con i tornei solo nel dicembre del 2014, su Titanbet, raggiungendo subito discreti risultati. Dopo un annetto da +7.000€, dovevo capire se avesse senso continuare oppure quittare per concentrarmi unicamente sullo studio. Avevo bisogno di un ulteriore ‘anno di prova’ per fare la scelta giusta. Fissai i 35.000€ di guadagno come obiettivo minimo; fortunatamente il result finale toccò quota 45.000€ di profit!”

Inizia così l’incredibile storia di ‘theboss19902’, un massgrinder atipico sotto parecchi punti di vista. Il torneista mai stackato, mai coachato, che non utilizza software di supporto e che… odia il mouse!

“Credo di essere un grinder atipico. In primis, sono totalmente autodidatta! Non ho mai preso lezioni da nessuno, mai letto libri. Penso che il poker sia come una palestra: per migliorare ed avere risultati, devi allenarti continuamente! Perciò bisogna massare come pazzi. Non ho mai usato software in game perché preferisco ragionare sugli spot senza essere condizionato da tutti quei numerini che ormai hanno poco valore; forse, inizierò a prenderli in considerazione in vista della liquidità condivisa. La mia postazione è composta da due pc e uno schermo, ma non ho mai usato il mouse: gioco solo sui miei portatili con cursore!”

Oggi Salvatore grinda su tutte le principali room punto it e, grazie al suo mindset ineccepibile, alterna duri mesi di lavoro a periodi di pausa e studio.

Nel 2017 ha totalizzato un profit di 115.000€ e in questo 2018 è alla ricerca del big shot ai tavoli live per migliorare il suo result.

“Prediligo la quantità alla qualità. Gioco costantemente sessioni fiume con 15-20 tavoli, sei giorni su sette. Lavoro così per 7 mesi all’anno, alternando periodi di grinding estremo a mesi di pausa e studio. Il mio punto forte è il mindset, ma se va via la connessione divento un missile… è molto peggio di uno scoppio! Inoltre, l’arma segreta per superare i momenti pokeristicamente difficili è l’appoggio costante dei miei amici: Ale, Davide, Giorgio, Danilo ed Eros, che saluto. In questo nuovo anno voglio dedicare più tempo allo studio e massare di meno per rimanere più focused nei tornei che contano. Sono soddisfatto del mio 2017 ma so che manca qualcosa. Spero che questo 2018 mi regali qualche soddisfazione in più, magari in un bel torneo live!”

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari