Tuesday, Dec. 18, 2018

Poker Live

Scritto da:

|

il 27 Nov 2018

|

 

Quanto è cambiata la All Time Money List negli ultimi cinque anni?

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Quanto è cambiata la All Time Money List negli ultimi cinque anni?

Area

Vuoi approfondire?

Dal mago Esfandiari a Bonomo, passando per Daniel Negreanu.

Negli ultimi cinque anni è cambiato per tre volte il nome del leader della All Time Money List del poker. Sintetizzando, le scenario dei tornei live è stato stravolto ultimamente dai super high roller.

Ogni mese non si contano più i tornei dai 25.000$ di buy-in in su. Questa nuova e ricchissima offerta ha avuto un impatto devastante anche sulla Money List mondiale, dove la top 20 è stata sconvolta. Proviamo a dare un’occhiata a come è cambiata per la precisione negli ultimi cinque anni

Nel 2013 gli eventi high roller stavano cominciando a diventare popolari e in testa alla Money List c’era Antonio Esfandiari, il vincitore del primo evento della storia con un buy-in di 1.000.000$. Parliamo ovviamente del Big One for One Drop del 2012. Il britannico Sam Trickett si piazzò secondo in quel torneone e non a caso l’anno dopo era secondo anche nella Money List mondiale.

Esfandiari nel 2013 era l’unico uomo che poteva vantare più di 20 milioni incassati in MTT live. Tre giocatori della top 20 non arrivavano neanche a 10 milioni. Ecco la top ten del 2013:

 

1° – Antonio Esfandiari – $23,496,079
2° – Sam Trickett – $17,473,275
3° – Phil Ivey – $17,134,556
4° – Erik Seidel – $17,129,977
5° – Phil Hellmuth – $16,986,195
6° – Daniel Negreanu – $16,178,001
7° – John Juanda – $14,748,351
8° – Michael Mizrachi – $14,094,124
9° – Jamie Gold – $12,231,699
10° – Scotty Nguyen – $11,730,690

 

E oggi invece com’è la situazione lassù? Beh, pensate che al momento se qualcuno vantasse esattamente 10 milioni vinti in MTT live sarebbe solo 74esimo nella All Time Money List!

Aggiungiamo qualche altra statistica interessante. Quattro giocatori sono riusciti a cashare più di 10 milioni solo nell’arco di questo 2018. Solo un giocatore dell’attuale top 20 (Isaac Haxton) sta sotto il muro dei 20 milioni vinti e solo sette giocatori della top 20 sono ancora lì: Negreanu, Seidel, Esfandiari, Ivey, Juanda, Hellmuth e Trickett. La somma che vantava Esfandiari nel 2013 sarebbe buona oggi soltanto per un 14esimo posto.

Fedor Holz è uno di quelli che ha raggiunto la vetta praticamente dal nulla in questi anni. Nel 2013 poteva annoverare un singolo, misero cash di 19.288 dollari.

Come sappiamo, Justin Bonomo al momento domina la Money List di tutti i tempi. Il suo 2018 straordinario lo ha visto vincere ben dieci tornei e incassare oltre 25 milioni di dollari. Una run che ha superato quella di Dan Colman del 2014. Ecco la top ten del 2018:

 

1° – Justin Bonomo – $43,463,091
2° – Daniel Negreanu – $39,830,195
3° – Erik Seidel – $34,635,757
4° – Fedor Holz – $32,992,603
5° – David Peters – $29,350,172
6° – Daniel Colman – $28,925,059
7° – Antonio Esfandiari – $27,685,055
8° – Steve O’Dwyer – $26,404,833
9° – Phil Ivey – $26,267,283
10° – Dan Smith – $25,906,008

 

In mezzo anche Negreanu è stato il top winner, dal 2014 fino a questa estate per l’esattezza. Sono cambiati insomma tre leader in cinque anni, come dicevamo.

E ora che è possibile vincere somme a otto cifre in un anno, la classifica diventerà sempre più fluttuante. Phil Hellmuth se ne è lamentato durante il Super High Roller Bowl vinto da Bonomo.

Dal canto suo Bonomo ha dichiarato: “La Money List non è un chiaro ranking per stabilire chi è il miglior giocatore del mondo, ma significa molto. Riguarda quasi esclusivamente i giocatori di high roller che hanno in effetti un bel vantaggio. Però va detto anche che questi sono i migliori giocatori al mondo. Io sono fiero di quello che ho fatto“.

Voi cosa ne pensate? Hanno ancora senso queste classifiche se le prime posizioni sono continuamente messe in discussione dai tornei più costosi del pianeta? Fatecelo sapere attraverso Facebook.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari