Thursday, Oct. 6, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 13 Ago 2014

|

 

Angelo Castelli e uno Sharkscope da urlo: “Shot iniziali fondamentali, ma il.com mi ha fatto crescere tanto…”

Angelo Castelli e uno Sharkscope da urlo: “Shot iniziali fondamentali, ma il.com mi ha fatto crescere tanto…”

Area

Vuoi approfondire?

10.000 games e circa 240.000€ netti di profit. Pochi giorni fa Angelo Castelli ha pubblicato sulla propria pagina Facebook un grafico Sharkscope da far invidia a tanti grinder nostrani.

Costanza, disciplina, massa. Sono queste le doti principali del siciliano che poco meno di un anno fa ha compiuto, come tanti altri, il “grande passo”: emigrare all’estero e potersi cimentare sul punto com.

“Dopo anni trascorsi a grinadre sulle poker room italiane – dice – sentivo il bisogno di nuovi stimoli e trasferirmi a Londra è stata una scelta quanto mai azzeccata. Restare confinati nel .it significa giocare sempre contro gli stessi player e avere un margine di miglioramento decisamente ridotto. Sul .com è tutta un’altra storia, si gioca praticamente un altro gioco, ci sono persone preparatissime e palinsesti fantastici. Ogni giorno è buono per sedersi e iniziare a cliccare con la giusta carica e concentrazione“.

graf cast

Come si evince dal grafico che vedete qui sopra, la scalata di Angelo è partita subito con delle impennate clamorose, che lo hanno portato ad oltre 57.000€ in meno di 500 games e addirittura quasi 90.000€ in 1.500 giochi: “Big shottare all’inizio è stata sicuramente una fortuna: i primi ‘schizzi’ verso l’alto sono relativi al ‘Gran Domenica’, il vecchio domenicale di iPoker. A quel punto  ho iniziato a grindare con maggiore frequenza e dopo un lungo periodo quasi even, ho centrato il mio shot più grosso sino ad oggi, dealando il Sunday Special con Andrea Crobu e assicurandomi 32.850€.”

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Le “ultime” 3.500 partite fanno registrare un’ulteriore ascesa che lo fanno volare a un passo dai 250.000€ vinti in carriera: “Gli ultimi risultati sono quelli che si riferiscono al .com dove ho fatto diversi bei piazzamenti e qualche acuto da oltre 10.000$. Tra l’altro, a dirla tutta, questo grafico non è del tutto corretto visto che Sharkscope in passato ha missato circa 2.000 games e non ha registrato almeno un 25-30k di profit. Quindi posso assicurarvi che quella cifra l’ho superata… [ride]”.

I ritmi tenuti da “ImCastels11”, questo il suo nickname sul .com, negli ultimi mesi sono stati a dir poco serrati: “In un giorno qualsiasi in mezzo alla settimana sono arrivato a giocare fino a 30, 35 MTT, multitablando al massimo x16 o x18. L’ABI (Average Buy-in, ndr) tra .com, .fr e .it è stato intorno ai 70$ per uno spending settimanale decisamente impegnativo. Per quanto riguarda la domenica solitamente ho cercato di evitare le ‘parrocchie‘ per provare a restare il più focus possibile sui tornei di maggior rilievo.”

cccc

Angelo impegnato in una recente sessione di gioco…

Eppure, come ha lasciato trapelare sul noto social network – “Felicità a momenti e futuro incerto” – Angelo non ha ancora una visione nitida di quel che saranno i suoi prossimi mesi lavorativi: “Devo ancora decidere diverse cose. L’esperienza nel Regno Unito con Giuliano e Claudio (Bendinelli e Della Ragione, ndr) è stata davvero fantastica, ma Londra è probabilmente la città più cara d’Europa e potrebbe essere -EV avere spese extra poker troppo alte. Ora che sono a casa, mi prenderò bene tutto il tempo per decidere, ma sicuramente l’idea è quella di poter continuare a cimentarmi sul .com. Questi giorni, in cui sono tornato a grindare sul .it dopo un po’ di tempo, sto facendo davvero fatica a trovare le energie giuste. Ad ogni modo vedremo con calma, ora siamo ad agosto, e per quanto sia giusto tenersi in continuo allenamento, vorrei anche godermi a pieno la mia amata Sicilia“.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari