Thursday, Sep. 23, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 2 Dic 2014

|

 

Nicola Cappellesso vince la ‘mini-picca’: “Una soddisfazione incredibile…!”

Nicola Cappellesso vince la ‘mini-picca’: “Una soddisfazione incredibile…!”

Area

Vuoi approfondire?

Mentre il tavolo finale del Main IPT, che ha poi visto trionfare “il fabbro” Isaia, era ancora in corso, nel pomeriggio di ieri si era già chiuso il sipario sul Mini IPT da 330€ di buy-in.

A spuntarla, uno dei ragazzi più benvoluti dalla community dei grinder nostrani: Nicola Cappellesso, coinquilino di Christian “ninetto1989” Nuvola, è riuscito a mettere in riga gli altri 251 iscritti portandosi così a casa 14.000€ e l’ambito trofeo.

snap

“All’Ipt sono uscito al quarto livello senza hittare una-mano-una. Ero incerto se giocare anche il Mini, poi mi sono deciso confidando soprattutto nella run di Luigi Curcio, che mi ha generosamente proposto di swappare il 5%. Quello è stato il primo segnale…

A differenza del main, Nicola riesce a chiudere il day1 quarto in chips:

“Sia nel day1 che ad inizio day2 ho trovato tavoli abbastanza morbidi: sono riuscito a incassare tantissimi piatti uncontested e restare sempre nelle parti altissime del count. La svolta è arrivata a 16 left quando ho scoppiato A-A con la mia coppia di dame, che mi hanno fatto volare a 65x.

“Snap Cap” si presenta così chipleader al final table con un monster stack che doppia quello del secondo in chips, ma quando la strada sembra essersi spianata verso il successo, ecco, puntuale, lo scoppio contro:

“Perdo subito Q-Q contro 10-J su flop J 7 2… J turn per un pot da un miliardo. Riesco comunque a navigare in average fino a 4 left quando perdo nuovamente il colpo che pensavo mi avrebbe definitivamente condannato. Su flop Q 6 8, io giro K-K, oppo 7-9 e chiude scala. Resto con soli 5bb, ma riesco in qualche modo a tornare a 10x. Mi gioco uno showdown con A7 contro K-K e questa volta la fortuna torna a sorridermi: assone sul board e torno vivo…”

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Dopo l’eliminazione di Mauro Tarantini in quarta posizione e Alessandro Borsa in terza, “JhonCheever” arriva in heads up contro Riccardo Mazzitelli, che palesa un clamoroso calo di tensione in seguito al deal effettuato con il grinder veneto:

“Il payout originario prevedeva 16.000€ al primo/10.000€ al secondo, noi abbiamo deciso di spalmarlo a 14.000€/12.000€. Nonostante partissi in svantaggio [700.000 chips contro 1.700.000], l’heads-up è durato meno di dieci mani. Incredibile davvero, perché a quel punto quei 2.000€ non spostavano praticamente più nulla: l’unico obiettivo era centrare il trofeo… e alla fine ce l’ho fatta!

Complimentandoci con Nicola, lasciamo alle sue stesse parole, pubblicate ieri su Facebook, il suggello conclusivo a questo successo:

snappyyy

picchetta

Questo, il pay out del tavolo finale:

  1. Nicola Cappellesso – €14.000*
  2. Riccardo Mazzitelli – €12.000*
  3. Alessandro Borsa – €7.232
  4. Mauro Tarantini – €5.900
  5. Maurizio Tansella – €4.700
  6. Licurgo Boccardi – €3.500
  7. Carlo Sperandeo – €2.600
  8. Edigio Aragno – €1.900
  9. Riccarlo Cugge – €1.600

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari