Wednesday, Jan. 22, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 3 Dic 2014

|

 

IPT in calo, il punto di Claudio Pagano: “Forse introdurremo il re-entry, Saint Vincent location preferita”

IPT in calo, il punto di Claudio Pagano: “Forse introdurremo il re-entry, Saint Vincent location preferita”

Area

Vuoi approfondire?

Non è stato un minimo storico, ma ci è mancato davvero poco234 iscritti, infatti, non rappresentano certamente un buon risultato per un circuito come l’Italian Poker Tour, che nelle stagioni precedenti ha fatto registrare numeri di tutt’altra natura con veri e propri exploit.

I nodi, però, vengono al pettine e che il casinò Municipale della città dei fiori non stia vivendo un momento particolarmente florido è più che evidente.

Lo dimostra, innanzitutto, lo spostamento dell’EPT che nella prossima stagione sbarcherà a Malta e il calo dei tornei di poker live, IPT compreso.

Una delle ragioni che ha spinto verso un cambiamento di rotta è stata quella del cash game, che a Malta ha delle grosse facilitazioni rispetto a Sanremo.

Ma per quanto riguarda l’Italian Poker Tour che si è appena concluso, non si può correlare il calo a un solo motivo.

E’ dello stesso avviso il patron della Pagano Events Claudio Pagano, che ieri pomeriggio ci ha spiegato i motivi che a suo avviso stanno alla base di questo calo di iscrizioni.

Al di là del fatto che in questo periodo ci sono stati tanti tornei, uno dei motivi principali di quest’ultimo calo riguarda il fatto che abbiamo organizzato una tappa a settembre, una a ottobre e un’altra ancora a novembre. Tutte le volte che facciamo un torneo al mese, considerato anche il momento particolare, la tendenza è sempre questa. La tappa di Nova Goriza, infatti, aveva retto bene, quella di Sanremo invece è crollata.”

Oltre al momento particolare che sta vivendo il casinò Municipale di Sanremo ci sono anche dei problemi logistici che in questo periodo non hanno certamente invogliato i giocatori a recarsi presso la città dei fiori.

Oltre al periodo di crisi – prosegue Claudio Pagano – dovuta a tante componenti, Sanremo è anche una location difficile da raggiungere. E soprattutto quando piove, come in questo periodo, diventa tutto più complicato.

Le ragioni, però, non si esauriscono qui. E a quanto pare, infatti, molti giocatori provenienti dal Sud, che generalmente partecipano all’IPT, sono stati dirottati altrove.

Secondo quanto ci ha spiegato Claudio Pagano, “In Puglia, vicino Bari, c’è stato un torneo in un circolo molto grosso che ha fatto registrare moltissime presenze.”

“Per questo motivo  – prosegue – in questa tappa IPT ci sono mancati almeno 50 giocatori provenienti dal meridione. E infatti se fossero venuti i player dalla Puglia e dalla Calabria quota 300 iscritti sarebbe di sicuro stata più vicina”.

Detto questo è lecito chiedersi, visto quanto successo con lo European Poker Tour, se anche l’IPT Sanremo reggerà nella città dei fiori o se verrà anch’esso spostato.

Quella di Sanremo è una tappa che terremo – ci risponde Claudio Pagano – In questo momento ci stiamo concentrando su Malta e anche su Saint Vincent, che per noi è diventata la location numero uno: probabilmente nella prossima stagione faremo due tappe in Val D’Aosta. C’è anche Nova Goriza ma siamo comunque decisi a tenere la tappa a Sanremo. E anche se per il casinò della città dei fiori è un periodo di crisi, non dimentichiamoci che in passato abbiamo fatto dei numeri importanti.”

Numeri che potrebbero migliorare grazie all’introduzione di qualche novità: “Adesso – conclude Claudio Pagano – stiamo valutando con Pokerstars la possibilità di mettere anche una formula re-entry che in un caso specifico come quest’ultimo probabilmente ci avrebbe portato ad avere almeno 300 iscritti. Sicuramente valuteremo questa eventualità per la prossima stagione.”

Insomma, non tutto è perduto per la tappa sanremese dell’Italian Poker Tour. Almeno secondo le parole di un Claudio Pagano quanto mai speranzoso.

L’ultima parola, però, nei tornei di poker live spetta sempre ai numeri. E quelli dell’ultimo IPT non sono stati certamente rosei e per il più prestigioso circuito italiano e per una casa da gioco come quella di Sanremo.

Staremo a vedere se la prossima stagione inizierà con alcune delle novità che ci ha annunciato Pagano.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari