Thursday, Nov. 21, 2019

Poker Online

Scritto da:

|

il 8 Apr 2015

|

 

Le pause negli mtt online: ecco cosa fanno i top grinder nei cinque minuti di break!

Le pause negli mtt online: ecco cosa fanno i top grinder nei cinque minuti di break!

Area

Vuoi approfondire?

Le pause sincronizzate negli mtt online sono roba seria.

Trecento preziosissimi secondi nei quali qualsiasi poker player è capace di concentrare un numero di azioni impensabile per qualsiasi comune mortale.

Corse infernali al tabacchino, al supermarket o al bar sotto casa, cene improvvisate in quattro e quattr’otto, o piuttosto una semplice pennichella sul divano che si interrompe ancor prima di cominciare…

Abbiamo chiesto ad alcuni top grinder italiani come impiegano il loro tempo allo scoccare della pausa, raccogliendo diversi pareri.

Ecco la nostra top five:

 

Mr. Wolf Style

Molti di voi ricorderanno la celebre frase di Mister Wolf in Pulp Fiction: “Ci vorranno 30 minuti, ce ne metterò 10”. Alessandro ‘Deneb’ Pichierri ci ha raccontato di una serata particolare in cui la connessione cominciava a dare qualche problemino: “Ho resistito fino alle 23:55 utilizzando la connessione 3G dello smartphone, poi mi sono vestito in un baleno, sono saltato in macchina e in circa 8 minuti sono riuscito ad arrivare a casa della mia ragazza che abitava a poco più di 10 km da casa mia… E alla fine ho pure vinto il torneo!

 

La corsa ai fornelli

Il nostro MVP alla Global Poker Master, Giuliano Bendinelli, non disdegna utilizzare i cinque minuti della pausa per prepararsi uno spuntino: “Mettere su qualcosa da mangiare che deve essere pronto in 5 minuti a volte significa saltare come un pazzo dal pc ai fornelli. Nella maggior parte dei casi è già tanto se riesco a prepararmi una bistecca o un uovo al tegamino!

 

L’anarchico

A Luigi Curcio le pause non fanno alcuna effetto: “Solitamente in quei cinque minuti non vado nemmeno in bagno, aspetto che i tornei ripartano da vero ludopatico! (ride) In realtà sono proprio un menefreghista, nel senso che mi succede spessissimo di mettermi in sit-out a caso in qualsiasi orario per far cose che mi passano per la testa!

 

Il vero grinder

Ci sono giocatori per i quali il ‘grinding’ è una cosa seria. E’ il caso di Gabriele Lepore, che ci ha parlato dei possibili effetti collaterali derivanti dall’abitudine ad organizzare nella maniera ottimale i cinque minuti di break: “Io vivo le pause degli mtt anche quando non gioco, infatti vado sempre a pisciare a :55!

 

Take it easy

Non tutti però amano affaccendarsi durante il break, come ad esempio Christian Nuvola che preferisce non strafare: “Alla pausa solo pipì e sigaretta, ma mentre siamo in sessione capita di fare salti dalla cucina all’ufficio per preparare qualcosa o anche un semplice caffè. Ma la pausa per noi è proprio pausa!

 

E voi come spendete i cinque minuti della pausa nel corso degli mtt? Scriveteci i vostri commenti sulla nostra pagina Facebook!

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari