Saturday, Oct. 23, 2021

Storie

Scritto da:

|

il 29 Feb 2016

|

 

Timothy Adams, il canadese dei Rome Emperors: “Musta e Dario grandi giocatori e grandi persone, non vedo l’ora di conoscere Max e Walter!”

Timothy Adams, il canadese dei Rome Emperors: “Musta e Dario grandi giocatori e grandi persone, non vedo l’ora di conoscere Max e Walter!”

Area

Vuoi approfondire?

Durante il draft della prima edizione GPL, il capitano dei Rome Emperors Max Pescatori ha composto un team quasi totalmente azzurro, rispettando (forse troppo) i suoi progetti iniziali.

Se infatti le prime due scelte sono state scontate sia in Italia che oltreoceano, il pick di Walter Treccarichi al quarto round non è stato così prevedibile, neanche per il giovane catanese.

Quattro giocatori su cinque vengono quindi dalla penisola, ma è al terzo round che il Pesca sorprende tutti con la scelta (con un coin-flip in bluff) inaspettata di Timothy Adams, giocatore canadese con più di $2.600.000 di vincite in carriera, ma meno noto di altri player ancora disponibili.

Parte della responsabilità va a Musta e Dario, che durante il draft erano in conferenza con il Pirata Italiano per tutte le consultazioni del caso; con dei giudici del genere difficilmente finiremo per rimpiangere questa scelta!

Incuriositi comunque dall’unico Rome Emperor non italiano, abbiamo chiesto direttamente a lui in un’intervista esclusiva i rapporti che lo legano agli altri giocatori del team, e perché pensa di essere stato scelto:

“Sapevo prima del draft che un paio di manager erano interessati a me (a giudicare dalla reazione in diretta sicuramente i London Royals) ma io non ho mai parlato con Max quindi sono rimasto un po’ sorpreso quando mi hanno scelto i Rome Emperors. Ho giocato parecchi High Roller con Mustapha e Dario, quindi presumo che mi abbiano raccomandato loro. Anche se ero sorpreso sono molto emozionato e felice di rappresentare i colori dei Rome Emperors. Sarà molto divertente. Mustapha e Dario sono davvero delle grandi persone e grandi giocatori, e non vedo l’ora di conoscere anche Max e Walter. Quindi anche se molte persone non mi conoscono in Italia, posso chiedere di essere un italiano onorario da adesso? Chiamatemi Timoteo Adami! 🙂 ” 

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

 

E allora Timoteo, cosa ne pensi del team? Il fatto di essere l’unico non italiano -anche se mancano ancora le Wild Card all’appello- potrebbe in qualche modo farti sentire escluso, ad esempio se tutti parleranno in italiano? E ancora due parole sugli avversari che si troverà davanti:

“Mi aspetto che faremo veramente bene. Abbiamo davvero un team di talenti con un mix di giovani ed esperienza. E cosa più importante di tutto, Mustapha vince qualsiasi cosa che gioca quindi penso che siamo a posto! E va bene che io sia l’unico non-italiano. Ho detto ai ragazzi nella chat di gruppo che se in qualsiasi momento si sentono di parlare italiano non mi importa. Non penso che sia assolutamente un problema. Forse posso anche imparare un po’ di italiano! Per quanto riguarda gli avversari non temo assolutamente nessun giocatore o team, ma rispetto qualsiasi oppo contro cui gioco. ‘Temi nessuno e rispetta tutti:)

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari