Saturday, Oct. 23, 2021

Storie

Scritto da:

|

il 26 Feb 2016

|

 

Il retroscena di Max del Draft GPL: “Il coin flip per Adams era una gag!”

Il retroscena di Max del Draft GPL: “Il coin flip per Adams era una gag!”

Area

Vuoi approfondire?

Dopo aver centrato i due obiettivi principali del Draft GPL, selezionando la coppia Mustapha Kanit-Dario Sammartino nelle prime due tornate, il capitano dei “Rome Emperors” Max Pescatori si è ritrovato a dover prendere una decisione chiave in apertura di terzo giro.

Il pirata, immortalato in diretta Twitch con decine di scartoffie sottomano, un pc e delle cuffie, è apparso più impegnato di Galliani durante le ultime ore di calciomercato e come l’amministratore delegato rossonero ha piazzato il colpo che non t’aspetti.

Dopo aver rassicurato Joe Stapleton e Daniel Negreanu che stavano ironizzando sull’identità del suo interlocutore via Skype, il Pesca si è presentato al fianco di Kara Scott con in mano una monetina:

“No, non stavo parlando con mia mamma! Ero in collegamento con Musta e Dario e per questo terzo turno siamo realmente indecisi: lanceremo una monetina per scegliere il terzo membro dei Rome Emperors!”

Lo streaming non ci permette di capire se il coin flip dica testa o croce, fatto sta che Max tira fuori un bigliettino dalla tesca, e la signora Rizzo annuncia: “The Rome Emperors have selected Timothy Adams“.

Sorpresi dalla scelta – c’erano ancora tantissimi nomi più blasonati in lista, a iniziare da Chris Moorman poi ‘pickato’ da Liv Boeree – abbiamo immediatamente contattato Max per chiedere delucidazioni su questa pick:

“In realtà il lancio di moneta è stata soltanto una gag – rivela. Adams era un obiettivo, sono contentissimo di averlo nella nostra franchigia”.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Un vero colpo ad effetto, insomma, che ha totalmente spiazzato il tavolo dei commentatori, i quali sembrano aver apprezzato la scelta del quattro volte braccialettato azzurro.

Una scelta forse penalizzante in termini di ‘blasone’, ma non certo in quanto skills.

Da vero fantamanager, Max ha plannato questa pick con estrema sagacia, al fine di rendere il team il più omogeneo possibile: oltre ad essere un Mtter da oltre 2.500.000$ in vincite live, Timoty “Tim0thee” Adams è uno squalo di cash game (gioca da anni il 25/50$ online), ed è inoltre specializzato ad Omaha, variante che sarà con ogni probabilmente presente nella schedule della Global Poker League.

Pescatori ha poi concluso il draft con un altro colpo di coda, selezionando, tra lo stupore generale, Walter “cesarino” Treccarichi, che avrà senza dubbio il compito di fare da collante emotivo all’interno del team, senza ovviamente sottovalutare l’apporto che potrà dare alla franchigia in termini di skills ai tavoli!

Da sottolineare comunque come la trovata del Pirata abbia attecchito: al quarto round del Draft anche Faraz Jaka, il Manager dei San Francisco Rush, ha scelto Anton Wigg con un lancio di moneta. In questo caso, però, non era una gag come quella messa in atto da Max.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari