Monday, Nov. 29, 2021

Storie

Scritto da:

|

il 15 Apr 2016

|

 

“What happens in GPL… lo quota Max!” Pescatori analizza le squadre della Global Poker League

“What happens in GPL… lo quota Max!” Pescatori analizza le squadre della Global Poker League

Area

Vuoi approfondire?

La Global Poker League è iniziata da poco, ma ha già dato grande spettacolo, con scontri di altissimo calibro come l’Heads-Up Galfond-Mercier.

Con i nomi che compongono i 12 team GPL è difficile resistere alla tentazione di guardare, anche se per il momento si tratta solo delle fasi preliminari. Il vero spettacolo deve ancora arrivare!

Come sapete anche l’Italia è schieratissima nella competizione, con un team composto da quattro dei migliori giocatori italiani, l’outsider Tim Adams e Todd Brunson, il figlio del leggendario Doyle.

Purtroppo i Rome Emperors non hanno avuto un inizio sfavillante, ma il capitano Max Pescatori ripone molta fiducia nel suo team e analizzando le squadre avversarie ritiene gli italiani il secondo team più competitivo.

Abbiamo rispolverato la vecchia rubrica di Max PescatoriWhat happens in Vegas… lo quota Max!” dei nostri video vegas2italy, risalenti alle WSOP del 2014.

Ecco quindi le quote e le valutazioni del Pesca sui pericolosi avversari del circuito Eurasia: (la prima quota si riferisce alla vittoria del circuito eurasiatico, mentre la seconda di arrivare in top 4.)

Hong Kong Stars • Win – 20,00 • Top 4 – 4,00

Comincio con la squadra che ritengo più svantaggiata. Celina Lin ha cercato di fare un team molto ‘localizzato’, reclutando solo giocatori asiatici. Il problema dell’Asia è che è troppo lontana dai luoghi dove si trovano i giocatori e le partite migliori. È come se i migliori giocatori italiani potessero giocare solo contro ragazzini o gente scarsa, non possono elevarsi a livelli più alti. Di sicuro qualche giocatore forte c’è, ma è tutto da scoprire. Hanno avuto un’ottima partenza, ma trovo difficile che riescano a qualificarsi al secondo turno, proprio per quello ogni volta che giocano spero che vadano avanti.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Paris Aviators • Win – 4,50 • Top 4 – 1,35

I Paris Aviators sono abbastanza intriganti come squadra. Con Fabrice Soulier ho giocato tantissime volte, ottimo giocatore, ElkY è uno che ha proprio una mente pokeristica differente. Ricordo quando ha debuttato nel mondo del poker: tutti pensavano fosse davvero un fish, invece giocava in modo diverso, riusciva a fare cose differenti e che erano molto molto buone. Kitai è uno dei pochi europei che hanno vinto tre braccialetti, Danzer ne ha vinti tre in un anno, Mike Leah continua ad arrivare, l’anno scorso è stato il giocatore con più ITM nelle World Series. Alexandre Luneau, che ha giocato contro Sammartino, mi ha un po’ deluso, me lo descrivevano come fortissimo ma Dario l’ha dominato (anche se poi ha perso). Però chiunque può avere un giorno negativo, o avere difficoltà ad affrontare un avversario forte… Comunque squadra molto forte, una dei top del nostro girone. 

London Royals • Win – 3,50 • Top 4 – 1,25

Londra è la favorita di tutti, e se si guardano i giocatori effettivamente c’è da spaventarsi. Non so come abbia fatto Liv a trovare certi elementi al terzo, quarto round… ha fatto un ottimo lavoro. Sarà una squadra difficile da battere, l’unica cosa che potrebbe giocare a loro sfavore è che essendo tutti giocatori di grande successo, può essere che più avanti nella competizione non la prenderanno più come gente che vuole affermarsi… giocatori che hanno vinto 10, 15 milioni in carriera magari possono non dare il tutto per tutto. Sono comunque i favoriti. 

Moscow Wolverines • Win – 5,50 • Top 4 – 1,40

Mosca è quella che conosco forse di meno. Filatov capitano, giocatore senza dubbio forte, Troyanovskiy è un ottimo giocatore da quello che ho visto, ha giocato molto bene nella GPL. Urbanovich è uno dei migliori talenti che c’è nel poker europeo ma anche mondiale e che farà le WSOP quest’anno per la prima volta perché solo ventunenne. Anche simpatico tra l’altro. Anche con gli altri ci ho giocato e li ho conosciuti… Squadra molto completa anche se non ha i giocatori più conosciuti come i London Royals, ma sicuramente difficoltosa. Forse è una squadra simile alla nostra, molti nomi locali o est europei, ma sicuramente pericolosi perché giocheranno al loro massimo.

Berlin Bears • Win – 5,50 • Top 4 – 1,40

Poi c’è Berlino, che è partito male ma ha giocatori tremendi. I Bears hanno fatto 0 punti all’inizio con Dan Cates, con Nietsche ho giocato molte volte e so che ha una mente favolosa e può fare grandissime cose. Sorel Mizzi e Brian Rast sono fenomeni. Anche con Berlino quindi vale il discorso del ‘dipende come la prenderanno’. Rast e Mizzi sono persone che hanno guadagnato i massimi nel poker, dipenderà molto se scenderanno in campo con tutta la loro voglia di fare o la prenderanno sotto gamba. Io penso che l’Europa/Asia sia il girone più difficile, anche se c’è una squadra non troppo competitiva, le altre cinque sono molto equilibrate con una chiara favorita che è Londra.

Rome Emperors • Win – 4,00 • Top 4 – 1,35

Poi è giusto dare un commento anche sulla mia squadra. Sono molto molto contento di come l’abbiamo presa, chiacchieriamo su Whatsapp, sono tutti seri… Praticamente tutti quelli che hanno perso mi hanno contattato il giorno dopo dicendomi di voler giocare ancora, ‘Non esiste che perdo’ hanno detto, una cosa molto positiva da parte di tutti. Sono contentissimo dello straniero Tim Adams, e di Walter che tra l’altro sta facendo anche un grande lavoro mediatico. Vedrete che risaliremo e faremo molto molto bene in questa lega. Ne sono convinto. 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari