Monday, Aug. 15, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 5 Set 2016

|

 

Walter Treccarichi e la nomination come astro nascente mondiale: “Non sanno che sono un veterano…”

Walter Treccarichi e la nomination come astro nascente mondiale: “Non sanno che sono un veterano…”

Area

Vuoi approfondire?

Uno come lui, che di pagelle se ne intende eccome, sa bene che la nomination ricevuta da pokerlistings è qualcosa più di una semplice promozione.

Pochi giorni fa, Walter Treccarichi ha scoperto di essere uno dei 5 candidati al Rising Star award, riconoscimento istituito dai colleghi del portale americano, che intende premiare l’astro nascente del poker a livello mondiale.

Il catanese ci ha scherzato un po’ su, dichiarando su Facebook di essere in realtà un veterano, ma in una chiacchierata fatta con noi poco fa non ha nascosto la propria soddisfazione:

“Ovviamente è un cosa che mi fa molto piacere! E’ un onore essere accostato accanto a dei nomi importanti come Samantha, Ivan e Rainer [Abernathy, Luca e Kempe, ndr.], che sono giocatori di un certo livello. Essere riuscito a uscire dai confini nazionali e notato a livello mondiale è una delle cose che mi dà più soddisfazione! Ovviamente i risultati ottenuti nell’ultimo anno a livello internazionale sono stati fondamentali, e la scelta da parte di Max nella Global Poker League ha avuto il suo peso. A prescindere dal risultato sono comunque felice per la nomination e spero davvero di continuare su questa strada…”

Da sempre ‘cesarino’ attira simpatie per la genuinità e spontaneità della sua persona, ma la candidatura da Rising Star non può essere limitata ai suoi divertenti siparietti nel “Cubo” GPL; in questo 2016, Treccarichi ha infatti inanellato una serie di ITM di tutto rispetto tra cui spiccano il successo all’evento #19 dell’Aussie Millions (per una prima moneta da 79.873$) e il primo posto all’High Roller delle France Poker Series, che ad aprile gli è valso ben 188.850€!

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

cesarino

Walter ci ha dunque rivelato il suo plan per i mesi a venire:

“Molto probabilmente me ne andrà un mesetto in Sud America, proprio come l’anno scorso. Qualche settimana da turista per poi schierarmi alla tappa del Latin American Poker Tour in Uruguay. A metà ottobre tornerò in Europa per giocare gli EPT di Malta e Praga e a gennaio pronto a ripartire nuovamente per la terra dei canguri!”

Per la cronaca, oltre ai già citati Kempe, Luca e Abernaty, anche Silje Nilsen contenderà a Walter il “Rising Star Award”.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari