Sunday, Nov. 17, 2019

Poker Online

Scritto da:

|

il 25 Apr 2019

|

 

Alessandro Giannelli: il bis nella leaderboard SCOOP, strategie e nuovi obiettivi

Alessandro Giannelli: il bis nella leaderboard SCOOP, strategie e nuovi obiettivi

Area

Vuoi approfondire?

Alessandro Giannelli è molto più di una garanzia. Il grinder toscano è ormai uno dei giocatori di punta del poker online italiano e a distanza di tre anni, si prende ancora una volta la prima posizione nella leaderboard SCOOP di Pokerstars.it. Primo posto bissato dopo quello ottenuto nel 2016 e allora abbiamo deciso di scambiare due pareri con “Aleppp“. Un’intervista assai interessante.

Vincere una leaderboard non è mai facile, specie se questa si basa su tanti eventi (per la precisione 126) e raccolta in pochi giorni. Serve tattica e disciplina, oltre a skills, conoscenza del gioco e ovviamente un po’ di fortuna. “E’ importante dare focus agli eventi di serata senza aprire il contorno degli mtt giornalieri, spiega Alessandro. Chiaramente avere una buona run è fondamentale, ma avere una strategia giusta ti aiuta molto.

Alcuni accorgimenti basilari possono essere ad esempio, il cercare di andare deep il più possibile nella fase di late registration aperta, laddove in caso di out possiamo sfruttare il re entry. Oppure stringersi nelle fasi di bolla se lo stack lo richiede per poter, oltre che fare itm, prendere 5 punti in più: ottimi in ottica leaderboard. E’ necessario giocare tutti i tornei della kermesse, dai 5€ ai 250€“. 

Insomma la strategia prima di tutto. Ma c’è sicuramente un momento in cui il grinder capisce che serve il salto di qualità e soprattutto, quando gestire la vetta della classifica. “Per gestire bene la kermesse ci si deve organizzare gli orari, prosegue Giannelli. Rilassarsi, sistemarsi, mangiare e dopodiché schierarsi in tranquillità per affrontare al meglio la lunga sessione che ci aspetta. Il mindset è la prima cosa su tutto e anche la resistenza nel giocare il proprio a-game è importante”. 

Per Alessandro Giannelli la volata nella leaderboard SCOOP è stata esaltante. Primi giorni di assoluto dominio, poi ha dovuto respingere gli assalti dei rivali. “Dopo il giro di boa della prima settimana avevo un notevole vantaggio sugli inseguitori, mentre sullo scadere c’è stata un po’ di lotta per il primo e il secondo posto con “oriz_81”. Player non proprio skillatissimo, ma che ha avuto una grossa run alla fine e mi ha fatto sudare freddo.

 L’avversario che più ho temuto nel corso delle due settimane è stato “andremonta92“, il quale ha accumulato discreti punti sin dall’inizio ed essendo un bravo giocatore con ottima costanza poteva spuntarla lui. Altre menzioni vanno a Eugol93 e Nikroman95, capaci di tante deeprun“. 

Vittorie, trionfi, duelli, allunghi e rimonte. Non si è fatto mancare proprio niente Alessandro Giannelli in questo breve, ma intenso percorso. Alla fine però la differenza la fanno le vittorie in certi eventi di spessore. “I tornei che mi hanno permesso di essere in cima sono stati due eventi KO, in cui ho fatto un primo e un terzo posto, oltre a diversi piazzamenti tra cui altri tre final table. Dato che nella bagarre finale l’ho spuntata su “oriz_81” di una manciata di punti, direi che la vera differenza l’hanno fatta i tantissimi itm accumulati nei 50€ e 5€. Sono stati questi il vero valore aggiunto”.

Adesso si apre un periodo intenso per Alessandro Giannelli. Non solo sotto il profilo del gioco online, ma soprattutto in quello dal vivo. “Prossimi appuntamenti sia live che online ce ne sono davvero di numerosi.  Per quel che riguarda live posso citarti l’imminente trasferta all’EPT Montecarlo e poi subito dopo l’IPO a Sanremo e online le scoop del .com dal 12 al 27 maggio. Speriamo di poter parlare di nuovo assieme. Significherebbe aver lasciato ancora una volta il segno”. 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari