Monday, May. 23, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 29 Mag 2013

|

 

Steve O’Dwyer: “Alle WSOP dealer e floorman fanno schifo!”

Steve O’Dwyer: “Alle WSOP dealer e floorman fanno schifo!”

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

L’attesa per le WSOP si fa sempre più frenetica, ma per Steve O’Dwyer, invece, la kermesse può aspettare.

Il fresco vincitore del Main Event EPT Grand Final di Montecarlo, ha le idee ben chiare e per il momento le WSOP sono soltanto al secondo posto.

Secondo quanto rilasciato ai microfoni di PokerStars, il player americano parteciperà prima al GuangDong Asia Millions, un evento che si terrà a Macao dal buy-in di 130.000 dollari.

Il feeling con Las Vegas e le WSOP non è mai scoppiato: “Era già in programma di saltare la maggior parte degli eventi WSOP perché ho riscosso sempre terribili risultati e non mi è mai piaciuta particolarmente Las Vegas.

Il Rio non è mai stato un posto eccezionale per giocare a poker: quando si è estremamente deep in un evento ci si diverte, ma il tutto non è ben gestito.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

I dealer come i floorman fanno schifo: ti trattano malissimo. Il cibo non è buono ed è tutto spaventosamente costoso.”

Effettivamente balza subito alla mente l’episodio che vide come protagonista Gaelle Baumann, giocatrice francese, durante le WSOP 2012 quando, a suo modo di vedere, è stata vittima di una decisione non troppo chiara presa dal floorman.

Ma O’Dwyer non ha peli sua lingua e rincara la dose affermando: Al Rio sono tutti maleducati e non piace ascoltare i suggerimenti dei giocatori. Non ho mai trovato qualcuno disposto ad ascoltarti più di 5 minuti, non hanno veramente a cuore la tua opinione.”

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari