Sunday, Nov. 17, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 6 Set 2013

|

 

Prima uscita con PokerClub per Giulio Astarita

Prima uscita con PokerClub per Giulio Astarita

Area

Vuoi approfondire?

Come annunciato sulla sua pagina Facebook, Giulio Astarita si è presentato in tarda serata nella sala evolution del Casino De La Vallee di Saint Vincent dove era in corso il day1a della quarta tappa PokerClub Live Series.

A tre mesi dall’addio a Pokerstars, quella di ieri è la prima uscita che attesta il nuovo ruolo dirigenziale di Giulio in seno a Lottomatica.

Diciamo la verità: forse perchè negli ultimi mesi eravamo abituati a vederlo nei panni del pellegrino prima, e in quelli del giocatore ai tavoli delle WSOP poi, il trovare un inappuntabile Giulio in giacca e cravatta (prontamente tolta e riposta nel taschino, a onor del vero) ha fatto un certo effetto.

Al suo arrivo Astarita si è attardato in baci e abbracci con noi della stampa e con le vecchie conoscenze del casinò di Saint Vincent, da lui frequentato fin da quando era manager di Gioco Digitale e nella cittadina valdostana organizzava i Poker Grand Prix.

Poi si è seduto a un sit and go organizzato in estemporanea assieme ai nuovi colleghi di lavoro (nella foto sopra è con Muriel Capraro e l’artista romano Gianpiero Malgioglio, autore del trofeo PLS).

Insomma, Giulio sta muovendo i primi passi nella nuova realtà lavorativa in cui, siamo certi, cercherà di dare il massimo.

La sua conoscenza dell’ambiente Lottomatica non parte però da zero: ad esempio, durante le WSOP, Astarita ha giocato allo stesso tavolo con la punta di diamante del team pro live PokerClub Max Pescatori, con cui lo abbiamo pure visto cenare più volte nella Poker Kitchen del Rio.

Già domani, quando sarà più riposato, chiederemo a Giulio la direzione che intende dare al suo nuovo lavoro.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari