Sunday, Nov. 27, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 26 Gen 2014

|

 

André ‘acoimbra’ Coimbra non trasforma 100$ in 100,000$ giocando MTT e devolve 70,000$ ai disabili mentali.

André ‘acoimbra’ Coimbra non trasforma 100$ in 100,000$ giocando MTT e devolve 70,000$ ai disabili mentali.

Area

Vuoi approfondire?

La sfida era di quelle davvero difficili. André ‘acoimbra’ Coimbra, professionista portoghese di Pokerstars, l’aveva lanciata esattamente un anno fa e il suo nobile intento era quello di convertire soli 100$ in almeno 100,000$ giocando tornei multitavolo su Pokerstars, partendo addirittura dalla ‘giungla’ dei microlimiti.

Ce l’avrà fatta? E’ difficile parlare di sconfitta in certi casi, ma André, attraverso un video pubblicato sul suo personale blog il 18 gennaio, ha comunicato di non avercela fatta, dato che il suo bankroll, dopo un anno di gioco, ammonta a ‘soli’ 69,200.55$. Escludendo l’obiettivo del suo challenge non raggiunto, Coimbra sicuramente non sarà così deluso per il suo risultato e parlare di sconfitta, dunque, risulterebbe un oltraggio alla sua grande annata di poker, davvero al di fuori del comune considerando soprattutto la sua partenza dal basso, dove il field dei tornei è composto da diverse migliaia di giocatori scarsi e imprevedibili.

andre-hooded

Tra i maggiori suoi risultati ottenuti va segnalata una vittoria in un mtt rebuy da 1,10$ di buy-in, in cui ha sconfitto 15.605 giocatori e vinto ben 13,927$, un sesto posto da 13,049$ in un torneo da 109$ di iscrizione e un brillante secondo posto in un evento delle WCOOP che gli ha garantito 23,608$.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Il Supernova Elite di Pokerstars, che quest’anno tenterà di raggiungere il prestigioso status online per la quinta volta consecutiva, fa mea culpa per il mancato successo nel challenge, sostenendo che se non ce l’ha fatta è perché non ha fatto un volume soddisfacente di gioco a causa della produzione dei suoi video blog che, spesso, lo hanno costretto lontano dal grinding.

Ma alla fine di questa storia c’è il più lieto degli eventi, infatti André Coimbra ha annunciato che devolverà l’intero profit in beneficenza all’associazione Associação Portuguesa de Pais e Amigos do Cidadão Deficiente Mental’, impegnata nel sostegno di persone colpite da disabilità mentale e delle loro famiglie. 

André Coimbra ha vinto, dunque, molto di più di un challenge.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari