Tuesday, May. 24, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 10 Dic 2013

|

 

La sfida di Antonio ‘crazysalsero’ Graziano per far ricredere gli amici scettici: ‘Trasformerò 100€ in 3.000€…’

La sfida di Antonio ‘crazysalsero’ Graziano per far ricredere gli amici scettici: ‘Trasformerò 100€ in 3.000€…’

Area

Vuoi approfondire?

I challenge, quelli emozionanti, evidentemente non sono solo roba da ‘.com’. Ne sta dando prova, da qualche settimana, Antonio ‘crazysalsero’ Graziano, esperto grinder campano specializzato negli heads up sit’n’go, che ha deciso di provare a trasformare 100€ in 2.000€ o 3.000€ giocando, oltretutto, in una disciplina nuova per lui: cash game 6 max.

Antonio spiega di aver intrapreso la sfida principalmente per dimostrare agli amici scettici che col poker si può guadagnare senza il bisogno di appellarsi alla fortuna:

‘Ho iniziato il challenge – esordisce Antonioprincipalmente per provare ai miei amici che con un grinding attento, continuo, fatto di scelte corrette, posso raggiungere l’obiettivo prefissato’.

Queste sono, dunque, le linee guida che, salvo soprese, dovrebbero portare Antonio al successo nel suo challenge:

  • portare a termine la sfida in 90/120 giorni di gioco effettivi;
  • grindare, a propria discrezione, almeno sei tavoli contemporaneamente;
  • ogni sessione può avere una durata variabile, non predefinita;
  • giocare su due poker room: una di Ongame, una di iPoker.

Spiega Antonio: ‘Quello che, principalmente, voglio dimostrare ai miei amici, è che, per costruire un bankroll adeguato, non serve sciogliersi giornate intere davanti al computer, ma può bastare molto meno, se lo si fa con cognizione di causa. Ho iniziato con dieci stack al nl10, i termini iniziali sarebbero stati venti stack ma le cose sono andate bene e non ho più dovuto ricaricare’.

Ecco a voi, quindi, la prova che la costruzione delle fondamenta del bankroll è iniziata da circa 25 giorni con esiti decisamente positivi:

– Accade su Eurobet poker

eurobettt

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

… e su Juice poker:

juice

Il challenge, seppur agli inizi, sta già dando i primi frutti e Antonio, dunque, appare molto motivato ad andare avanti per questa strada:

‘Avevo bisogno anche di nuovi stimoli dopo anni passati a grindare heads up e approcciarmi in modo così deciso al cash game me li sta dando’prosegue Antonio‘Il cash game è un gioco di piccole sfumature, dove ogni big blind guadagnato o perso è importante. Servono anche skill per trovare un equilibrio nell’affrontare fish, dai quali dovremmo prender soldi, e regular, dai quali dovremmo cercare di non perder soldi, in quanto abili almeno quanto noi’.

Dopo la ‘lotta’ di Ola Amundsgård, che cerca di ampliare, attraverso il suo challenge, le ottuse vedute dei politici norvegesi, ecco Antonio ‘crazysalsero’ Graziano che, nel suo piccolo, cerca di far aprire gli occhi agli amici che, comunque, sono scettici riguardo le possibilità nel poker.

Ce la farà? Sarà il tempo a darci le risposte, intanto non possiamo che mandargli il nostro ‘good luck’.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari