Monday, May. 16, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 13 Gen 2015

|

 

“E’ un grande!” Alla PCA Ronaldo da record: Sorrentino racconta il pomeriggio al tavolo con Il Fenomeno

“E’ un grande!” Alla PCA Ronaldo da record: Sorrentino racconta il pomeriggio al tavolo con Il Fenomeno

Area

Vuoi approfondire?

Un prestazione da record, da vero e proprio fenomeno.

Unica differenza col passato, questa volta il match non si è disputato su un campo di calcio, ma sui tavoli da poker.

Luis Nazario de Lima, meglio conosciuto come Ronaldo, è passato di nuovo alla storia, ma questa volta non per uno dei suoi dribbling pazzeschi o per le marcatura in una finale di Coppa del Mondo.

Questa volta, infatti, si parla del miglior piazzamento messo a segno da uno sportivo in dieci anni di PCA.

Teatro dell’evento, l’Atlantis Resort di Nassau dove si sta ancora svolgendo il Main Event del Poker Caribbean Adventure targato Pokerstars.

Il giocatore brasiliano ha raggiunto un 26esimo posto da incorniciare per un premio da $42.180 e una prestazione davvero degna di nota.

Una grande soddisfazione, dunque,  dopo la sconfitta riportata nel mese di novembre nella sfida di beneficenza giocata contro Nadal. Ronaldo ha continuato ad allenarsi in vista del prestigioso evento organizzato dalla room dalla picca rossa ai Caraibi.

E proprio nel corso di questo torneo il fenomeno si è trovato ai tavoli con due top player italiani.

Parliamo di Dario Sammartino e Raffaele “raffibiza” Sorrentino: il secondo ci ha raccontato l’emozione di aver ‘incrociato le carte’ con uno dei giocatori più forti della storia del calcio.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

E’ stata una bellissima sensazione – ci ha spiegato Raffaele Sorrentino – perché mi piaceva moltissimo vedere le sue partite di calcio, non per niente veniva chiamato il fenomeno. Pensa che in una mano contro di lui, in cui ho chiuso scala colore, sono andato all-in al river, ho visto che pensava e poi ha foldato. Alla fine mi ha guardato come se stesse cercando di capire se ero in bluff o meno. Io non giro mai le carte, ma con scala a colore contro il fenomeno bisogna girarle, anche per una forma di simpatia e rispetto che si era creata al tavolo.”

Insomma, forse c’è ancora un po’ di strada da fare per diventare dei fenomeni con le due carte, ma a quanto pare chi ben comincia è a metà dell’opera. E allora come se la cava Ronaldo ai tavoli da gioco secondo Raffaele Sorrentino?

“Fenomeno a calcio e fenomeno nella vita – prosegue il top player italiano – Chiaramente non gioca a poker come gioca a calcio, altrimenti sarebbe stato un problema serio. Però per essere agli inizi, pur avendo ancora qualche leak, se la cava abbastanza bene. Del resto so che il suo coach è il brasiliano Akkari. La mia impressione, inoltre, è stata di una persona molto gentile e davvero disponibile.”

Insomma, una grande prestazione quella messa a segno da Ronaldo ai tavoli del Poker Caribbean Adventure di Pokerstars.

“E’ stato davvero fantastico, eccitante, un risultato che arriva dopo tanto allenamento e che è riuscito a regalarmi le stesse emozioni di quando calcavo i campi da calcio in giro per il mondo – ha commentato il Fenomeno dopo l’uscita dal torneo – E’ chiaro che mi sarebbe piaciuto proseguire questa avventura, ma il mio primo obiettivo era andare a premio in un torneo prestigioso, sono contento di esserci riuscito proprio qui alla PCA.”

 

Ora aspettiamo di vedere nei prossimi eventi se il Fenomeno confermerà quanto di buono ha fatto vedere in questo torneo.

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari