Friday, Aug. 12, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 11 Giu 2015

|

 

WSOP Backstage #4: Doyle Brunson non ha più l’età, il brag di Hellmuth, la passione di Negreanu per ‘Blow’

Area

Vuoi approfondire?

Le World Series of Poker sono entrate nel vivo già da due settimane, regalandoci la gioia di un braccialetto conquistato dall’intramontabile Max Pescatori.

Il nostro Dario Sammartino ci ha regalato il sogno del bis arrivando al final table dell’evento Pot Limit Hold’em, così come Carlo Savinelli che ieri sera ha concluso la sua corsa al 1.500$ No Limit a pochi passi dal tavolo finale.

In attesa di un altro risultato da prima pagina dei nostri portacolori, abbiamo passato in rassegna i tweet dei protagonisti del poker mondiale per capire che aria butta dalle parti di Las Vegas.

Veg-style

Cominciamo con il solito Daniel Negreanu, che tiene in particolar modo alla sua dieta vegana, tanto da pubblicare una lista dei sei migliori ristoranti “veg” negli Stati Uniti:

Brag-time

E mentre “Kid Poker” non fa mistero delle sue preferenze culinarie, Phil Hellmuth decide di “braggare” i suoi risultati ai final table delle WSOP condendo il tutto con un pizzico di falsa modestia: “Quattordici vittorie ma davvero troppi secondi posti!

 

Polli al tavolo

C’è chi si diverte a giocare i tornei e chi, come Dan Smith, preferisce bazzicare dalle parti della Bobby’s room del Bellagio alla ricerca di qualche pollo da spennare al cash game, o in alternativa da rosicchiare come ci mostra in questa foto:

“Non ho l’età”

Un altro personaggio illustre, e con ogni probabilità l’icona del poker senza tempo, che diserterà i tavoli dei tornei è Doyle Brunson, che attraverso questo tweet annuncia di esser  troppo vecchio per riuscire a reggere i ritmi di un tempo: “Si finisce alle 3:30 della mattina, forse potrei giocare solamente il Super Senior

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Hall of fame

Greg Merson dal canto suo, propone ai suoi follower di stilare una top five dei migliori giocatori di poker online da inserire in una ipotetica Hall of Fame. Le sue preferenze cadono su Cole, Glafond, Ike, Ivey e Sauce: “La longevità è la chiave” chiosa Merson.

 

Waiting for…WSOP

Tra gli assenti illustri, anche se solo per una questione giorni, compare Vanessa Selbst, che al momento preferisce rimanere dalle parti di Brooklyn come ci informa con questo Tweet:

 

Daniel’s advices

Chiudiamo la nostra speciale rassegna nuovamente con Daniel Negreanu: quanti di voi si sono appassionati per il film “Blow” troveranno interessante ascoltare le storie di Jeorge Jung, il personaggio sul quale si basa il racconto interpretato magistralmente da Johnny Depp, che all’età di 72 anni ha finalmente terminato la sua detenzione:

Seguite gli aggiornamenti live di queste WSOP 2015 sull’evento creato apposta per l’occasione presente nella nostra Fanpage!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari