Thursday, Apr. 25, 2024

Poker Live

Scritto da:

|

il 20 Giu 2015

|

 

WSOP Backstage #7 – Brunson più famoso di Obama, il pizzetto di Koon e il morso d’anguria da 20$!

WSOP Backstage #7 – Brunson più famoso di Obama, il pizzetto di Koon e il morso d’anguria da 20$!

Area

Vuoi approfondire?

Le World Series Of Poker sono giunte al giro di boa, in attesa del Main Event che chiuderà i giochi a partire dal prossimo 5 luglio.

Dalle parti di Las Vegas come sempre, non mancano le sorprese anche al di fuori delle gigantesche sale da gioco del Rio: andiamo insieme a scoprire cosa stanno combinando alcuni tra i top player di fama mondiale!

Texas Dolly sulle orme di John Lennon

Correva l’anno 1966 e un giovane John Lennon intervistato da un giornalista americano nel corso della loro prima tournée oltreoceano risponde: “Siamo più famosi di Gesù Cristo“. Circa mezzo secolo dopo si ripete una scena simile, con le dovute proporzioni ovviamente e con qualche cambio di ruolo. Il protagonista stavolta è Doyle Brunson, la leggenda vivente del poker, che racconta di un curioso incontro avvenuto qualche notte fa con un giocatore russo il quale ha dichiarato: “Se conosco Doyle Brunson? Certo che lo conosco. Nel mio paese è più popolare di Obama!

Cry Phil Cry

Dan Smith, il player americano che tutti noi italiani ricordiamo benissimo per il suo push con 7-7 alla Global Poker Master contro Dario Sammartino, è uscito dall’evento 7-card stud Hi-Low 8 or better da  10.000$, ma per lui nessun rimpianto particolare. Come scrive ai suoi follower su Twitter per lo meno è riuscito ad assistere ad un autentico ‘whine’ d Phil Hellmuth dal vivo:

Why don’t we do it in the road?

Bertrand Grospellier, in arte ‘Elky’, non perde occasione per godersi la vita nell’assolata metropoli del Nevada. Figuriamoci se uno come lui poteva mancare all’appuntamento dell’Electric Day Carnival, una ‘street parade’ a tutti gli effetti nel cuore di Vegas. Eppure nel suo Tweet rimarca con fermezza che nonostante tutto il ‘grinding’ viene prima di tutto…vogliamo dargli credito?

Money (I just want a piece of watermelon)

Se c’è qualcosa che distingue i top player mondiali dai comuni mortali è indubbiamente il loro rapporto coi soldi. Come nel caso di Richie Fingers che ha pagato 20$ a Jason Mercier per avere un pezzetto del suo cocomero…almeno secondo quanto ci racconta Daniel Negreanu:

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

La passione per l’anguria contagia anche Jason Koon, che twitta un aforisma circa la bontà del frutto estivo per eccellenza: “L’anguria è come un succo con della consistenza“.

Free as a beard

Lo stesso Jason Koon si affida alla scaramanzia e decide assieme ai suoi compagni di stanza di farsi crescere il pizzetto finché qualcuno tra di loro non riuscirà a vincere un braccialetto. L’invito è rivolto a tutti i suoi followers: 

And I walk her

Vanessa Selbst si sa, è una giocatrice molto aggressiva e per questo motivo piuttosto temuta dagli altri giocatori al tavolo. Tuttavia quello che succede al tavolo del suo amico Shaun Harris ha quasi del paradossale: Vanessa si avvicina per salutarlo mentre si trova in posizione di small blind dopo un fold generale, e il giocatore sul grande buio decide di foldare prima ancora che Harris abbia dato uno sguardo alle sue carte. Selbst effect?

 

Vuoi conoscere altre situazioni strane di Vegas? O forse vuoi comunicarcene una tu? Puoi fare entrambe le cose sulla nostra fanpage WSOP!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari