Monday, Aug. 15, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 16 Giu 2015

|

 

WSOP Backstage #6 – Matusow e Brunson non sanno giocare, Smith gioca ubriaco, Elky ha di meglio da fare!

WSOP Backstage #6 – Matusow e Brunson non sanno giocare, Smith gioca ubriaco, Elky ha di meglio da fare!

Area

Vuoi approfondire?

Continuano i divertenti retroscena di queste World Series Of Poker.

Quest’oggi è l’umiltà a farla da padrona. Su Twitter infatti molti pluri-campioni si sono auto-criticati, o hanno ammesso di non avere problemi a giocare in momenti in cui la lucidità non è proprio alle stelle, o addirittura sminuiscono la vittoria del braccialetto definendola una “non-perdita”! Elky intanto si gode la bella vita come suo solito.

Insomma, come vi abbiamo già detto quel che succede a Vegas grazie a Twitter non resta sempre a Vegas. Ecco a voi gli ultimi retroscena di queste World Series!

 

MATUSOW E BRUNSON NON SANNO GIOCARE

Il tagliente Todd Brunson è sempre coinvolto nei siparietti più strani che si possono trovare su twitter. Questa volta il figlio di Doyle incassa il colpo e risponde a chi lo critica come player:

“Todd, sei davvero terribile a giocare a carte” lo accusano, ma Brunson non è per questo privo di skills: “Sì, ma posso spaccarti il culo a freccette!”.

Mike “The Mouth” Matusow invece è letteralmente allibito dal fatto che nessuno venga a sattarlo al $400/$800 mixed game…

E George Danzer spiega l’inghippo: alla gente interessa più la fama che i soldi facili. Che tempi…

DAN SMITH TROPPO SBRONZO PER ARRIVARE AL RIO

“Per sbaglio mi sono ubriacato troppo per prendere la macchina e venire a giocare il 6-max da $5K. Qual è il miglior servizio che guidi me e la mia auto a destinazione?”

Chi se non Busquet poteva criticare la cosa? “Mi piace che sei troppo ubriaco per guidare ma non per giocarti $5.000”, ma qua la risposta epica di Smith: “Se qualcuno mettesse delle quote abbastanza alte giocherei tutti gli eventi con un tasso alcolico di 1,5. #propostedigambling”

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

NON ESAGERARE COI FESTEGGIAMENTI PHIL!

Sotto sotto Phil Galfond è un emotivo… Dopo la vittoria del braccialetto l’euforia nei suoi tweet è contagiosa, ci viene voglia di saltare, urlare, festeggiare con lui!

Wow. Ho appena giocato un torneo e non ho perso.”

DEALER CON LA PASSIONE DELLA MATEMATICA

Greg Raymer è tornato a squadrare giocatori attraverso il suo gelido sguardo da rettile, e ci racconta di un dealer orientale con il pallino dei numeri:

Il poker è un gioco molto matematico, c’è gente che studia e fa calcoli a vita per arrivare al punto focale: uno più uno fa due.

GAME OF THRONES IN DOLCE COMPAGNIA PER ELKY

Streaming dalla sua suite o telefilm in compagnia della bella Jenny No (e del Mau5), l’importante è che Bertrand “ElKy” Grospellier abbia i suoi momenti di relax…

…rilassarsi è bene, ma il pro francese potrebbe anche concentrarsi sul piazzare qualche bel risultato!

 

Vuoi conoscere altre situazioni strane di Vegas? O forse vuoi comunicarcene una tu? Puoi fare entrambe le cose sulla nostra fanpage WSOP!

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari