Friday, Sep. 25, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 29 Giu 2015

|

 

Carlo Savinelli e il pot cash più alto in carriera: “Al river è un hero call! Avevo info extra, altrimenti avrei passato…”

Carlo Savinelli e il pot cash più alto in carriera: “Al river è un hero call! Avevo info extra, altrimenti avrei passato…”

Area

Vuoi approfondire?

Non sono partite per comuni mortali.

Ieri notte Carlo Savinelli era al Bellagio ad un tavolo un 25/50/100$.

“La partita inizia 25/50 e ci sono due occasionali e tre regular. Stiamo giocando 6-handed. Dopo un po’ arriva un altro ragazzo molte forte, un businessman e un altro occasionale e i blinds si alzano a 25/50/100€.”

Di lì a poco, Carlo centra il colpo che sposta: set over set e pot da oltre 35.000$ in tasca!

Tutto facile? Non esattamente. Perché la condotta di oppo ha in realtà costretto ‘il sindaco’ a hero-callare river!

Andiamo a rivivere il colpo e ascoltiamo attentamente l’intero TP di Savinelli:

manosavi

Passiamo dunque alla disamina tecnica offerta da Carlo.

PREFLOP

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Fin qui tutto abbastanza standard. Non ho motivi per tribettare una coppia come 6-6 da bottone e decido solamente di giocare in posizione.

FLOP

Il flop è ovviamente uno dei più belli per me e decido di fare solamente call underreppando la mia mano e tenendo dentro un range molto più ampio agli occhi dell’original raiser. Inoltre sapevo che era un ‘mossaiolo’ e turn avrebbe potuto ribbarrellare con un range molto wide.

TURN

A questo punto, per lo stesso ragionamento fatto al flop, credo che la mossa migliore si chiamare nuovamente.

RIVER

Quando casca la Q e fa due volte piatto, diventa un inferno. Mani come A10, 910, mi sono passate avanti. I set di K e di J mi crashavano già da prima. L’unica che escludo è Q-Q, che probabilmente non avrebbe giocato il turn in questo modo, ma a conti sulla sua over bet il mio diventa un hero-call al river, anche perché lui sa bene che mani come K-Q e K-J rientrano perfettamente nel mio range! Fortunatamente avevo le info che questo ragazzo ogni tanto poteva inventarsela, quindi, dopo 3 minuti di tank decido di chiamare e per assurdo mi gira invece l’unica combo di valore che batto. Contro un altro avversario e senza info, avrei probabilmente passato quasi sempre su una bet di 2 volte pot. 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari