Saturday, Oct. 23, 2021

Poker Online

Scritto da:

|

il 5 Ago 2015

|

 

Durrrr Challenge: Dan Cates e Tom Dwan vogliono chiudere la sfida nei prossimi nove mesi

Durrrr Challenge: Dan Cates e Tom Dwan vogliono chiudere la sfida nei prossimi nove mesi

Area

Argomenti correlati

La durrrr challenge riparte!” 

Se ci seguite da almeno due anni avrete sicuramente letto questo titolo più volte, per poi trovarvi ad aspettare gli scontri tra Daniel ‘Jungleman12’ Cates e Tom ‘durrrr’ Dwan che non volevano saperne di arrivare…

Ma andiamo con ordine: cos’è questa sfida?

Per chi non lo sapesse, ai tempi d’oro del poker online Tom Dwan lanciò un challenge aperto a chiunque: 50.000 mani in heads-up con una side bet di $500.000 quotata 3:1.

In poche parole, in caso di vittoria di Dwan l’avversario avrebbe dovuto pagargli $500.000, ma se avesse vinto l’altro, Tom avrebbe sborsato addirittura $1.500.000!

Il primo ad accettare fu Patrick Antonius, ma lo scontro si concluse dopo 40.000 mani con un netto vantaggio di Dwan di circa $1.500.000.

Poi arrivò il turno di Dan Cates, che dopo aver accusato qualche colpo all’inizio riuscì a portarsi in netto vantaggio sull’organizzatore della challenge. Poi anche questa seconda sfida andò a sfumare nel nulla, finché il Black Friday, che portò alla chiusura Full Tilt, e tutte le complicazioni che ne seguirono, ha congelato per lungo tempo la sfida, che a al 40% del percorso vedeva Cates in attivo di $1.200.000.

Un anno dopo venne dato l’annuncio della ripresa delle sfida, parole rimaste tali perchè non seguite dalla action ai tavoli.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Dopo un altro anno di stasi i due ricominciarono -manifestando una vena di antipatia reciproca- e giocarono però solo 247 mani prima del quit di durrrr, che lasciò Jungleman con “ben” $9 di profitto.

Cates da lì in poi sembrò sempre più irritato dal temporeggiare di Dwan, e cercò di metterlo alle strette invitandolo con sempre più insistenza a chiudere il capitolo una volta per tutte. Ancora due false riprese che sfociarono in un nulla di fatto.

A distanza di quasi due anni dalle ultime sfide, Cates ha rilasciato una dichiarazione che fa ben sperare per tutti gli appassionati che vorranno seguire questa sfida:

“Abbiamo giocato più o meno 25.000 mani complessivamente. Tom ed io abbiamo avuto le nostre controversie, ma essenzialmente le abbiamo risolte tutte. Ci siamo accordati per concludere la challenge nei prossimi nove mesi (se Dio vuole…). Io penso che Tom voglia davvero finire la sfida, ma che sia stato distratto da cose di grande importanza… In più il Black Friday ha limitato pesantemente i nostri progressi”

Le sensazioni che questo discorso evoca fanno pensare che questa sia finalmente la volta buona, ma le precedenti esperienze lasciano spazio a più di un dubbio.

L’unico modo per scoprire come andrà a finire questa storia che va ormai avanti da quasi cinque anni, è aspettare e vedere se due dei nickname più famosi nel mondo dell’online prenderanno posizione uno davanti all’altro in un tavolo heads-up.

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari