Daniel Negreanu si confessa su Reddit: “Scambierei le mie skills… solo con Ivey!” | Italiapokerclub

Wednesday, Jun. 3, 2020

Storie

Scritto da:

|

il 27 Nov 2015

|

 

Daniel Negreanu si confessa su Reddit: “Scambierei le mie skills… solo con Ivey!”

Daniel Negreanu si confessa su Reddit: “Scambierei le mie skills… solo con Ivey!”

Area

Vuoi approfondire?

In questi ultimi tempi l’Ask Me Anyhing (letteralmente, chiedetemi tutto) di Reddit, sito Internet di social news e intrattenimento, dove gli utenti registrati possono pubblicare contenuti sotto forma di post testuali o di collegamenti ipertestuali, sta letteralmente spopolando tra i poker players d’elite.

Dopo Vanessa Selbst, Antonio Esfandiari e Phil Hellmuth, spogliatisi dinanzi alle domande degli utenti, non poteva mancare il turno di Daniel Negreanu, che a livello di comunicazione e interazione media e social non intende essere secondo a nessuno.

L’hall of famer da oltre 30 milioni di dollari di vincite in tornei live ha risposto, come di consueto, senza fare troppi giri di parole.

Ecco alcuni dei botta e risposta più interessanti (e bizzarri):

C (Community): Qual è il tell più comune negli amatori?

D (Daniel): Quando il flop è di loro gradimento guardano sempre molto rapidamente le proprie chips…

C: Cosa cambia tra il giocare live e online? Quale pensi sia più facile?

D: L’online è decisamente più ‘comodo’ ma trovo che il live sia più facile perché posso basare la mia lettura su una persona piuttosto che sui numeri.

C: Quanto è stato devastante uscire 11° al Main Event WSOP?

D: È stato duro. Mi ha fatto molto male quando è uscita quella carta al river, ma poco dopo era tutto a posto. È stata una cavalcata fantastica.

C: Chi è il pro più divertente quando girate per giocare a poker?

D: Direi Phil Hellmuth. Batterlo al tavolo è un vero spasso!

C: In termini di percentuale, quanto incide la fortuna e quanto l’abilità nel poker?

D: È difficile dirlo perché il tempo è un fattore importante. In una singola mano, ad esempio, la fortuna è il 100%, ma su oltre un milione di mani conta meno dello 0.000001%.

C: Sei famoso per avere un atteggiamento davvero ‘friendly’ al tavolo? Pensi sia un’arma a tuo favore?

D: E’ semplicemente il mio modo di essere: Mi piace parlare (e intrattenere) gli altri giocatori al tavolo.

negreanu

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

C: Pensi che il noioso final table del Main Event WSOP 2015 sia stato negativo per la popolarità del poker?

D: Diciamo che poteva andare meglio…

C: Cosa suggeriresti a un giocatore che vuole migliorare l’abilità nel leggere le persone ai tavoli?

D: Gli direi di fare attenzione ad ogni singolo dettaglio: cosa indossano? sembrano onesti? cosa fanno per vivere? Poi passerei ai tell fisici, guardando letteralmente tutto ciò che fanno quando spillano le carte. Studia tutto ciò che puoi sui tuoi avversari, potrebbe tornarti utile nei momenti cruciali.

C: Con chi scambieresti le tue skills nel poker?

D: Phil Ivey.

C: Qual è la chiave del tuo successo?

D: La consapevolezza nei miei mezzi è la chiave. È importante saper leggere le persone e sapere come giocano ma è anche importante capire cosa pensano del tuo gioco.

C: Ammettiamo che tu decida di dedicare tutto il tuo tempo, la tua energia e i tuoi soldi a giocare a poker: dove giocheresti e quanto penseresti di poter vincere in media all’anno?

D: Giocherei a Macao e penso che potrei vincere in media 7 milioni di dollari all’anno

C: Cosa avresti fatto se non fossi diventato un poker pro?

D: L’attore?

C: Sono convinto tu sia una sorta di sensitivo: che cos’ho in mano adesso?

D: Uhm… K-8?

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari