Thursday, Jul. 7, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 12 Gen 2016

|

 

Alex Dreyfus e un’accoglienza inaspettata all’Atlantis: c’è una busta di Marijuana in balcone!

Alex Dreyfus e un’accoglienza inaspettata all’Atlantis: c’è una busta di Marijuana in balcone!

Area

Vuoi approfondire?

Il numero uno della Global Poker Index, Alex Dreyfus, è atterrato pochi giorni fa ai caraibi per seguire da vicino la Poker Caribbean Adventure targata PokerStars.

Dopo aver effettuato il check-in all’Atlantis Resort, il meraviglioso hotel che ospita la manifestazione, Dreyfus si è diretto sul balconcino della camera per godersi il suggestivo panorama, ma sul tavolinetto ai suoi piedi ha trovato un presente di benvenuto davvero originale…

maria

 “What a VIP service at Atlantis. You checkin at 2am and there is a bag of marijuana waiting for you on the balcony.”

“Che servizio VIP all’Atlantis. Fai il check-in alle 2 di notte e trovi una busta di marijuana che ti aspetta sul balcone.”

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Ironizzando sull’imprevisto, Dreyfus ha pubblicato la foto della bustina di canapa sulla propria pagina Facebook, ricevendo pioggia di like e commenti goliardici.

Appena due mesi fa lo stesso Dreyfus aveva affrontato l’argomento stupefacenti, rivelando di essere favorevole a controlli anti droga durante i tornei. Allo stesso tempo, Alex aveva però affermato che non si trattava di una priorità assoluta.

Dopo l’accaduto, l’idea di monitorare le attitudini dei players potrebbe effettivamente prendere piede. Il motto, nonché obiettivo principale, del GPI è infatti quello di rendere il poker uno sport a tutti gli effetti.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari