Friday, Oct. 30, 2020

Scritto da:

|

il 10 Giu 2016

|

 

Le reazioni al ritorno di Ferguson alle WSOP. Negreanu: “È uno schiaffo gigante ai giocatori”

Le reazioni al ritorno di Ferguson alle WSOP. Negreanu: “È uno schiaffo gigante ai giocatori”

Area

Vuoi approfondire?

Ha fatto parecchio rumore in questi giorni il ritorno di Chris ‘Jesus’ Ferguson ai tavoli delle World Series of Poker di Las Vegas e molti famosi poker pro non si sono risparmiati commenti più o meno cattivi.

Abbiamo sentito noi stessi il parere di Max Pescatori che ha avuto Ferguson al tavolo di un Championship da 10.000$ di buy-in.

Ferguson ha piazzato tra l’altro una bandierina nell’evento #5 Dealers Choice. Gli mancava un ITM alle WSOP dal 2010, perciò da ben sei anni!

Non tutti sono stati contenti del suo ritorno al Rio, anzi… Tra i più contrariati dobbiamo segnalare sicuramente Daniel Negreanu, il quale si è sfogato sui social.

Negreanu ha esordito con queste parole su Twitter: “Chris Ferguson è tornato alle WSOP come se nulla fosse successo. È come uno schiaffo gigante in faccia ai giocatori“.

Poi ha continuato dicendo: “Non so come, dopo cinque anni, Ferguson non pensi di dovere delle scuse ai giocatori. È assurdo“.

Negreanu chiude così: “Mi piacerebbe sapere se Ferguson ha dei rimorsi, ma pare che le sue azioni parlino più forte delle sue parole. Non sembra preoccuparsene“.

 

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

negreanu-vs-ferguson

 

Il portale PokerNews ha poi intervistato Mike Sexton sulla questione. Ecco cosa ha risposto il rispettato giocatore e commentatore:

Penso che Chris dovrebbe raccontare tutta la storia ed essere onesto, così i giocatori capirebbero meglio che ruolo ha avuto nel Black Friday.

Io conosco Chris, siamo stati amici per lungo tempo. So che lui era l’unico che avrebbe voluto evitare lo scandalo Full Tilt.

Capisco però tutti quelli che sono arrabbiati con lui. Vedo entrambi i lati della moneta. Io sono d’accordo con il suo ritorno al poker ma capisco che non tutti siano dello stesso parere.

È strano comunque che abbiano tolto la sua immagine dai cartelloni WSOP dello scorso anno rimettendola in questa edizione 2016“.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari