Thursday, Dec. 9, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 10 Lug 2016

|

 

WSOP – Dan Smith comanda i 13 del One Drop, Sammartino 17° Mustacchione out

WSOP – Dan Smith comanda i 13 del One Drop, Sammartino 17° Mustacchione out

Area

Vuoi approfondire?

Le previsioni erano le più rosee per la coppia Dario&Musta, indicati come uomini da battere anche dai portali internazionali.

Tutta la curva italiana ci stava sperando, dopo averli visti staccare il ticket per il Day 2 dell’High Roller for One Drop (migliorando così il risultato dell’anno precedente), ma con un field ed una struttura di quel genere nulla è prevedibile.

La cavalcata continua ancora per un po’, ma la punta di diamante Mustacchione abbandona il campo prima di arrivare in zona premi.

La bolla scoppia appunto con l’eliminazione di Taylor Paur in 29ª posizione, e Dario Sammartino è ancora in corsa verso il braccialetto dell’evento più ricco del palinsesto.

Samma avanza nella classifica, restando in gara mentre uscivano giocatori del calibro di Jason Mo, Rainer Kempe, Igor Kurganov, ma non riesce a proseguire oltre il 17° posto, dove trova l’eliminazione per mano di Dan Smith.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

L’ultima mano del torneo di Dario è un blind vs blind contro l’americano: i blinds sono 60.000/120.000 ante 20.000 e Dario completa da SB per pushare 2.400.000 dopo il rilancio di Dan da BB. Smith chiama con AT partendo in vantaggio contro il QJ di Dario. Board 544 K A e l’ultimo player italiano esce di scena con $187.576 in più in tasca e un appuntamento con il One Drop che è solo rimandato.

Escono in ordine Charles Hook, Jason Les e Sergio Espina Aido, e i giochi si chiudono a 13 left con proprio Dan Smith sulla vetta del count con 22.500.000. Un discreto vantaggio in chips rispetto al secondo, Brian Green, che ripartirà domani con 14.865.000.

Da segnalare la presenza di Antonio Esfandiari, già vincitore di un Big One for One Drop, Scott Seiver, Fedor Holz, ma soprattutto Joe McKeehen, che cerca di ripetere l’impresa di Jonathan Duhamel, portare a casa i due braccialetti WSOP più invidiati: quello del Main Event e quello del One Drop.

smith

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari