Monday, Aug. 19, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 11 Nov 2015

|

 

Joe McKeehen è il nuovo campione del mondo di poker!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Joe McKeehen è il nuovo campione del mondo di poker!

Area

Vuoi approfondire?

Sembrava tutto scritto, la scenografia perfetta per lo statunitense Joe McKeehen.

E’ lui il nuovo campione del mondo di poker e anche il Day 10 è stato di fatto senza storia. Un tavolo finale velocissimo, durato appena 184 mani. Dominio e poca sofferenza per lui.

mckee

Il Main Event WSOP Champion Joe McKeehen

 

Nella nottata italiana ripartiva con 128 milioni di chips, quasi il 70% di quelle totali ancora in gioco. Con lui la bella sorpresa Neil Blumenfield con 40 milioni e Joshua Beckley, fanalino di coda con poco meno di 24 milioni.

Poche mani dopo l’inizio il coraggio porta il 61enne a schiantarsi contro McKeehen. Siamo alla mano 148 quando Blumenfield punta in bluff con Q-8 flop, turn e river, ma viene facilmente chiamato dal chipleader che ha centrato la top pair al flop. Il board recita 10-3-6-7-5. Venti milioni in più a Joe e Neil è costretto a leccarsi le ferite.

Nel frattempo Beckley tocca quota 40 milioni sfruttando un trips di sei ai danni di McKeehen, mentre alla mano 172 avviene la definitiva eliminazione di Blumenfield.

Apre Beckley a 2 milioni, three-bet di McKeehen a 5.4 milioni e four-bet push di Blumenfield per 12 milioni con coppia di due. L’original raiser le getta nel muck, ma Joe non può che chiamare con coppia di donne. Nessun sussulto dal board, terzo posto e 3.398.298$ per Neil.

Siamo in heads up, condizionato però da un divario di chips pressoché incolmabile: 156 milioni contro 36. Appena 12 mani infatti sono sufficienti per incoronare il neo campione del mondo di texas hold’em.

Beckley da bottone mette dentro 19 milioni con coppia di quattro e trova lo snap-call di McKeehen con A-10. Un dieci si materializza al flop, che consegna braccialetto e 7.683.346 dollari al meritevole 24enne americano.

 

Questo il payout del final table:

n9

 

Photo by Jane Furman/WSOP

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari