Monday, Dec. 6, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 11 Lug 2016

|

 

Doppio record alle WSOP: 12 ITM a testa in questa edizione per Ryan Laplante e Michael Mizrachi

Doppio record alle WSOP: 12 ITM a testa in questa edizione per Ryan Laplante e Michael Mizrachi

Area

Vuoi approfondire?

Alle WSOP 2016 mancano ancora alcuni braccialetti da assegnare ma c’è un record che è già stato frantumato: quello del maggior numero di bandierine piazzate in un’unica edizione estiva.

Fino a pochi giorni fa, questo particolare primato apparteneva al russo Konstantin Puchkov, capace di andare a premio 11 volte nell’edizione WSOP del 2012.

Adesso però il nome di Puchkov finirà probabilmente nel dimenticatoio, perché il suo record è stato superato da più di un giocatore…

Ryan Laplante e Michael Mizrachi sono riusciti infatti a collezionare la bellezza di 12 ITM a testa nelle World Series ancora in corso!

Laplante ha vinto il braccialetto nell’evento #12 nella variante PL Omaha e ha condito il suo trionfo con altri undici risultati.

Mizrachi non è andato oltre il 4° posto nel Poker Players Championship da 50.000$ di buy-in, ma ha dimostrato comunque una continuità impressionante.

La lotta tra i due non è ancora finita, perché è in pieno svolgimento il Main Event e poi ci sarà spazio nei prossimi giorni anche per l’evento #69, il Little One for One Drop.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Nella sfida potrebbe inserirsi clamorosamente anche il giapponese Naoya Kihara che è a quota 11 bandierine, anche se non è mai arrivato nemmeno al final table in queste World Series 2016.

Come è possibile che il record di Puchkov sia stato raggiunto e superato così facilmente? La risposta c’è e non va rintracciata solo nella bravura degli altri giocatori citati.

Da questa edizione alle World Series of Poker di Las Vegas sono cambiate un po’ di cose. In particolare è stata allargata la zona dei premi.

Ora viene mediamente pagato il 15% dei vari field e dunque è un po’ più facile riuscire a portarsi a casa un premio.

Lo scorso anno il migliore nei piazzamenti ITM era stato il canadese Mike Leah con 9 risultati. Leah ha fatto bene anche nel 2016 ma al momento si è fermato a otto bandierine.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari