Sunday, Aug. 14, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 26 Lug 2016

|

 

Manu Ginobili tra gli sportivi appassionati di poker: ci scapperà qualche partita durante le Olimpiadi?

Manu Ginobili tra gli sportivi appassionati di poker: ci scapperà qualche partita durante le Olimpiadi?

Area

Vuoi approfondire?

Le stelle dello sport che giocano a poker sono sempre di più e ogni tanto dobbiamo aggiornare la lista.

Oggi parliamo di un campione del basket che in realtà già da anni ha manifestato pubblicamente la sua passione per le carte.

Lo ha fatto di nuovo, recentemente, durante una singolare intervista. Lui è Manu Ginobili, cestista italo-argentino che gioca negli Spurs della NBA dal lontano 2002, quando lasciò la Virtus Bologna.

Ginobili tra pochissimo (il 28 luglio per la precisione) spegnerà 39 candeline e proprio in questi giorni si sta preparando per le Olimpiadi di Rio 2016.

La nazionale argentina è inserita nel gruppo B dove incontrerà i padroni di casa del Brasile insieme a Spagna, Croazia, Lituania e Nigeria.

Fuori dal campo c’è spazio però anche per parlare di altro. In una divertente rubrica online, Ginobili è stato intervistato dal suo compagno di squadra Facundo ‘Facu’ Campazzo.

Una delle ultime domande di Campazzo ha introdotto anche l’argomento poker. Ginobili ha fatto capire di essere ancora molto impegnato con la pallacanestro per potersi dedicare seriamente alle partite di carte.

Questo mese Ginobili era in vacanza nei pressi di Las Vegas durante le WSOP, ma non ha trovato il tempo per schierarsi ai tavoli.

La passione pokeristica dell’argentino comunque è davvero di lunga data: sette anni fa (nel 2009) già ne parlava con la famosa testata sportiva Olé.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

 

Si riconferma dunque lo storico feeling tra il poker e la NBA, che più volte ha regalato storie interessanti alle WSOP di Las Vegas.

In questa edizione delle World Series non si sono visti molti cestisti famosi ma in compenso si sono seduti ai tavoli altre stelle dello sport americano e non solo.

Chissà se nel villaggio olimpico verrà organizzato qualche Sit & Go o qualche bella partitina cash tra atleti di altissimo livello…

Di sicuro a questi professionisti non manca qualche soldino da parte e lo spirito competitivo che nel poker ci vuole sempre.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari