Wednesday, Aug. 12, 2020

Storie

Scritto da:

|

il 15 Set 2016

|

 

Brian Rast lancia una sfida milionaria a Sheldon Adelson, che sostiene: “Il poker è azzardo”

Brian Rast lancia una sfida milionaria a Sheldon Adelson, che sostiene: “Il poker è azzardo”

Area

Vuoi approfondire?

Ogni volta che Sheldon Adelson apre bocca, la comunità del poker reagisce malamente.

L’imprenditore americano, fondatore del gruppo Las Vegas Sands, è da anni uno dei nemici giurati del poker online e non solo.

Ultimamente se l’è presa anche con i DFS, ovvero i Daily Fantasy Sports. In una recente intervista a Yahoo Finance l’83enne Adelson ha sparato a zero sui entrambi i giochi.

Ha dato ad un certo punto questa risposta al giornalista: “Ascolta. Io sono del settore. Rappresento la più grande compagnia nel business del gaming e posso dirti questo: i Daily Fantasy Sports sono azzardo. Non ci sono dubbi.

Tutti possono giocarci. Qualcuno dice che il poker non è azzardo. Il poker è azzardo. Dicono che è sia un gioco di skill. Non so come l’abilità possa influire quando qualcuno ti distribuisce delle carte casuali da un mazzo.

Non hai il controllo su questo. Qualcuno sa bluffare e piazzare puntate meglio di altri? Sì. Ma ciò non fa del poker un gioco di skill.

Io non sono contro il gambling, ovviamente. So cosa è azzardo e cosa non è azzardo. I DFS sono azzardo e io sono contro questo gioco“.

Le reazioni anche questa volta non sono mancate. Ha colto la palla al balzo in particolare il poker pro Brian Rast, che su Twitter ha lanciato una sfida provocatoria e folle allo stesso Sheldon Adelson.

Rast ha proposto ad Adelson una bella sfida heads-up con 2.000.000$ di stack! Il ragionamento di Rast è abbastanza sensato:

Il poker è uno skill game. Non mi credi? Tu sei un milionario, io non ci vado nemmeno vicino ad esserlo. Giochiamo in heads-up per 2 milioni ciascuno.

Ti pagherò 500$ per giocare partite da 100 big blinds di partenza, così se il poker non è uno skill game tu puoi guadagnarci e provare che mi sbaglio“.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

rast1

 

Ovviamente sarà difficile (per non dire impossibile) che Adelson accetti mai una proposta del genere. Eppure quella di Rast sembra una battaglia convinta.

Qualche giorno dopo il pro americano è tornato a insistere sui social. Ha pubblicato altri tweet per spiegare meglio perché il poker è uno skill game e per interpellare ancora Adelson.

Rast sostiene: “I computer possono battere i migliori umani a scacchi, ma non a poker. Nessuno dubita che gli scacchi siano un gioco di skill. Sheldon e gli altri sono ignoranti.

Il poker prevede la componente fortuna e informazioni incomplete. Ma tante decisioni vanno ottimizzate strategicamente.

Ma non credere alle mie parole, Sheldon. Preferisco batterti e vincere tanti soldi. Come ho detto, ti pagherò per poter giocare in heads-up contro di te”.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari