Friday, Jun. 14, 2024

Strategia

Scritto da:

|

il 27 Ott 2016

|

 

Doug Polk analizza anche l’ultima mano di Rounders, nella quale Mike floppa scala nuts

Doug Polk analizza anche l’ultima mano di Rounders, nella quale Mike floppa scala nuts

Area

Vuoi approfondire?

Vi sono piaciuti i video di Doug Polk dedicati al film Rounders?

Cliccate QUI se vi siete persi i primi due. Oggi vi proponiamo anche il terzo e ultimo filmato in cui Polk analizza in modo abbastanza tecnico la storica pellicola del 1998.

In questo episodio finale Polk dedica oltre 13 minuti alla mano conclusiva di Rounders. Siamo nel secondo heads-up tra il protagonista Mike McDermott e il ‘cattivo’ Teddy KGB.

Mike apre il gioco preflop con 89 e un raise minimo a 200$. Teddy (che è più corto) chiama. Polk commenta: “Questa è l’action preflop più ragionevole vista finora nel film“.

Il flop è 6710. Mike con il nuts checka. Polk giustamente fa notare che c’è qualcosa che non va: in un normale heads-up Mike avrebbe dovuto essere in posizione, visto che preflop era sullo small blind.

Comunque sia, Teddy overbetta 2.000$ spargendo le chips sul tavolo. Mike chiama dichiarando “I gamble” e permettendosi di rimproverare Teddy, dicendo: “Don’t splash the pot“.

Sei in draw, Mike? Vattene, questo spot non è buono per te… E nel mio club lancio le chips quando voglio“. La scena è diventata epica per tutti gli appassionati ma Polk deve far notare anche qua una stranezza.

Questo film è ossessionato dai draw. Su un flop 6-7-10 rainbow con una puntata di cinque volte il pot, quali draw possono esserci? Forse 5-8 o J-9 ma sono comunque improbabili“.

Il turn è un 2. Mike sospira e checka ancora. Teddy sparpaglia ancora le chips puntando il piatto: 4.400$. Mike dice di dover chiamare: “Altrimenti non mi rispetterei più domattina“.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Teddy risponde: “Il rispetto è l’unica cosa che ti resterà domani mattina“. Al river annuncia “Last card coming” e gira un A.

Mike checka per l’ultima volta. Teddy pusha 23.900$. Mike chiama e sbatte sul tavolo la scala nuts che ha retto dal flop al river.

Polk commenta: “Teddy ha ragione, l’asso non ha cambiato molto le cose su quel board. Forse solo un A-10 o A-A avrebbe potuto migliorare“.

A questo punto possono scorrere le immagini del film. Teddy KGB impazzisce e insulta Mike, rifiutandosi di continuare a giocare. Urla: “Questo figlio di… Mi ha trappato“.

La tensione sale e la situazione sembra degenerare, ma sportivamente alla fine Teddy accetta la sconfitta: “Mi ha battuto. Pagatelo“.

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari