Wednesday, Aug. 10, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 14 Nov 2016

|

 

Polk commenta un assurdo call al river di Negreanu: “Lettura sbagliata con una mano troppo debole”

Polk commenta un assurdo call al river di Negreanu: “Lettura sbagliata con una mano troppo debole”

Area

Vuoi approfondire?

Doug Polk torna ad analizzare il Big One for One Drop delle WSOP 2014.

In questo periodo il coach americano è molto impegnato nella sua Bankroll Challenge ma trova il tempo anche per produrre qualche altro video.

Vi proponiamo in particolare questo interessante filmato (cliccate in fondo all’articolo) che vede ancora protagonisti Daniel Negreanu e il suo omonimo Colman, due personaggi molto studiati da Polk in passato.

Siamo nell’heads-up finale dell’epico torneo vinto da Colman, dove il buy-in era di 1.000.000$ e il primo premio ammontava a oltre 15 milioni…

Colman da bottone apre a 2.500.000 con A4, Negreanu chiama con KQ. Polk commenta: “È un action preflop abbastanza standard.

Negreanu avrebbe anche potuto rilanciare, ma di fronte ad un all-in poi si sarebbe trovato male. Gli stack non sono abbastanza deep per fare un’azione diversa“.

Il flop è 48J. Negreanu checka, Colman cbetta 2.500.000 e Negreanu chiama velocemente. Polk sentenzia: “Solitamente preferisco checkare dietro nei panni di Colman.

In queste situazioni puntando con la bottom pair poi ti esponi ad una decisione molto difficile in caso di raise. Al flop anche Negreanu ha un paio di opzioni.

Fa bene a fare solo call senza rilanciare, anche in questo caso consiglio la soluzione più prudente. In questo preciso spot comunque Colman (a carte viste) fa bene a puntare perché sta guadagnando valore da kappa alto“.

Il turn è un A. Negreanu si mette nuovamente in check/call, con la percentuale di vittoria invariata al 27%. Colman punta 7.000.000 stavolta.

Polk: “È difficile assegnare un asso a Colman, che avrebbe checkato al flop con asso alto. Anche a Negreanu è difficile fare un asso dopo il suo primo check/call.

Colman fa nuovamente una puntata abbastanza standard. Potrebbe avere di tutto e Negreanu ha ancora una mano piuttosto forte che può chiudere colore o scala. Il call è comprensibile“.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Al river scende un 4 che regala full a Colman. Negreanu checka per la terza e ultima volta nel colpo. Colman spara 18.000.000 in un pot da 24 milioni!

Polk: “Colman sta praticamente dicendo di avere una mano molto forte; almeno colore o almeno doppia coppia con A-J oppure A-8. Di sicuro non ha solo un jack o un asso.

Nella testa di Negreanu l’avversario potrebbe bluffare con 9-10 o 5-6. La mano di Negreanu comunque è molto debole.

Con un asso dovrebbe chiamare, con un jack già dovrebbe pensare se foldare o no. La donna di picche toglie qualche possibilità di colore ma non è abbastanza per chiamare.

Piuttosto al river Negreanu potrebbe pensare al push. Certo, sarebbe meglio farlo con il kappa di picche come blocker.

Non devi chiamare al river sempre in heads-up solo perché stai giocando in heads-up. Non devi chiamare con il tuo range più debole, aspetta uno spot migliore per chiamare con una mano migliore“.

Negreanu però, dopo un po’ di scenette, chiama sbagliando completamente lettura: “Non penso che tu abbia belle carte“.

Non appena Negreanu mette le chips in mezzo, Colman dichiara il suo full house. Negreanu sbalordito saluta così il 43% del suo stack scendendo a 40,2 milioni e spianando la strada a Colman verso la vittoria.

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari