Thursday, Sep. 16, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 18 Nov 2016

|

 

I tre peggiori call della storia del poker live secondo Doug Polk

I tre peggiori call della storia del poker live secondo Doug Polk

Area

Vuoi approfondire?

Mettetevi comodi perché stiamo per presentarvi la top 3 dei peggiori call pokeristici di sempre!

A sceglierli ci ha pensato il pro e coach americano Doug Polk. In uno dei suoi accuratissimi video ce li mostra, commentando e bastonando chi di dovere…

Al terzo posto della top 3 c’è una mano delle WSOP 2004. Il più short del tavolo è Ellix Powers. Apre il gioco James McManus con Q10. Powers chiama dai bui con K8.

Il flop è 734. Powers checka, McManus checka dietro. Al turn casca il 7. Powers punta e McManus chiama con 4/5 di colore.

Il river è un 5. Powers punta ancora e McManus chiama! Powers gira il suo kappa alto e McManus fa muck. Il vincitore incassa le chips e comincia a ridersela di gusto!

Powers praticamente abbandona la sala per andare a raccontare a tutti di aver ricevuto un call con jack alta. Purtroppo non conosciamo le size esatte dell’azione ma si capisce che tutta la mano è stata abbastanza brutta…

La seconda mano scelta da Polk ci porta invece al tavolo della trasmissione televisiva High Stakes Poker. I bui qui sono 500-1.000$.

Veldhuis rilancia a 4.000$ con A9, Daniel Negreanu chiama con K10 da small blind, Tom Dwan chiama con 95 da big blind.

Il flop è 377. Negreanu checka, Dwan punta 10.700$. Veldhuis folda la miglior mano, Negreanu invece chiama.

Il turn è un K. Negreanu checka, Dwan checka dietro. Il river è una Q. Negreanu punta 28.200$ e Dwan comincia a pensare…

Polk commenta: “Cosa c’è da pensare? Con 9 alta possiamo battere qui solo 6-5 o 6-4 o 5-4 di Negreanu che però difficilmente avrebbe chiamato al flop fuori posizione con quelle mani“.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Dwan chiama, Negranu mostra subito le sue carte. Dwan dice di aver fatto un call terribile e fa muck. Poi però rivela all’avversario di aver avuto solo un 9 carta alta!

 

 

Torniamo infine alle WSOP per il call più brutto della storia del poker in assoluto! I bui sono 12/24k. Parker apre a 50k con KQ, Steinberg chiama con J10 da small, Hilton chiama con 55da big.

Il flop è 965. Tutti checkano. Il turn è un K. Steinberg punta 90k con incastro di scala. Hilton fa solo call e fa call anche Parker.

Il river è un 9. Steinberg checka. Hilton punta 335k. Parker non ci mette molto a foldare. Steinberg comincia a riflettere, per lo stupore dei commentatori delle World Series…

Polk dice: “Capisco che Steinberg possa assegnare al grande buio mani suited come 7-4, 4-3, 7-10, 8-10. Però qui davvero Steinberg ha una delle peggiori mani possibili.

Nel poker non è mai una buona cosa chiamare con pessime mani, soprattutto se si sta giocando un pot in multiway“. Alla fine Max Steinberg chiama e ovviamente perde il pot…

Si guadagna in compenso il primo posto nella speciale classifica di Polk. Ciò può macchiare il suo curriculum che vanta un braccialetto e un 4° posto al Main WSOP dello scorso anno?

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari