Friday, Oct. 22, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 24 Nov 2016

|

 

Lo straddle difende ‘in the dark’, Torelli bluffa e perde lo stack: “Texture troppo favorevole: lo rifarei!”

Lo straddle difende ‘in the dark’, Torelli bluffa e perde lo stack: “Texture troppo favorevole: lo rifarei!”

Area

Vuoi approfondire?

Che sia un Player con la P maiuscola non ci sono dubbi.

L’ultima clip di Alec Torelli ne è una lampante dimostrazione. Nello spot in questione, Torelli ha preso in analisi uno spot giocato da egli stesso in un tavolo di cash live 5/10$.

Hero call? Tribarrell bluff? Tutt’altro. In questa mano Torelli sbaglia completamente valutazione e timing, mettendole tutte al centro al flop al 5%. Ma da vero professionista sa bene che solamente dai propri errori è possibile crescere!

L’high staker americano di origini italiane ha dunque rianalizzato la mano a mente fredda. E per quel concerne l’analisi tecnica, non riesce a recriminarsi troppo.

“Nel cash game live bisogna prendere in considerazione tutto! – afferma

Passiamo alla “Hand of The Day“. Blinds 5/10$. Straddle 20$.

Alec apre da Utg a 100$ con AQ. Chiamano quattro giocatori, compreso Israeli Ron, che decide di aggiungere da straddle… senza guardare la propria starting hand!

Il flop recita 742.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

“Fatta eccezione per eventuali set, questa texture non dovrebbe aver aiutato nessuno dei miei avversari. Dopo il check dei blinds, decido dunque di c-bettare, pur essendo 5-way. Avendo aperto UTG posso tranquillamente rappresentare tutte le overpair. Passano tutti tranne big blind che sulla mia size di circa half pot, check raisa a 650$. Considerando che sta giocando praticamente ATC, il suo range è indecifrabile! Potrebbe avere qualche 2-x, 4-x e tanti 7-x con cui intende ‘stealarmi’ la betting aggression. Era la prima volta che giocavo contro questo player e non aveva ancora troppe info su di lui. Per questo ho ritenuto possibile che con queste combo, molte delle quali avrebbe certamente passato preflop qualora avesse visto le sue carte, stesse semplicemente rilanciando per ‘info’/protection.”

Dopo qualche istante di riflessione, Torelli decide dunque di mettere all-in il suo avversario per ulteriori 2.100$.

“Come detto, è pressoché impossibile determinare il range di un avversario che ha chiamato in the dark preflop. Quel che è certo è che su questa texture potrebbe benissimo check/raisare anche tutte le combo di straight draw. Per questo, provando a fare leva sulla fold equity, e far dunque foldare mani le combo di 7-x, ho scelto di shovare… ma lui mi ha snappato con 74: 2 pair!”

alec

Il Run It Twice Turn e River (J4 // 105) non aiuta Torelli, che glissa con il consueto charme:

“Lui sapeva che sono un professionista. C-bettando in multiway e tribet shovando flop ero certo che sarei riuscito a fargli passare davvero tutto tranne 2 pair e overpair. Morale: era una texture troppo favorevole… Indi per cui direi che la rigiocherei allo stesso modo! Di certo mi ha strappato un sorriso: flattare da straddle senza guardare le carte e stakarmi è stata una situazione davvero singolare. E non importa se abbia perso lo stack. A cash game c’è subito una nuova mano in cui rifarsi!”

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari