Damian Salas, primo argentino al final table del Main Event WSOP: “Gioco per vincere e basta” | Italiapokerclub

Wednesday, Apr. 1, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 20 Lug 2017

|

 

Damian Salas, primo argentino al final table del Main Event WSOP: “Gioco per vincere e basta”

Damian Salas, primo argentino al final table del Main Event WSOP: “Gioco per vincere e basta”

Area

Vuoi approfondire?

C’è una importante ‘prima volta’ da segnalare al tavolo finale del Main Event WSOP.

Damian Salas è infatti il primo giocatore argentino della storia ad arrivare così lontano nel torneo più importante al mondo!

Salas ha dimostrato tutto il suo orgoglio per questo traguardo raggiunto presentandosi a 10 left nel Day 7 con una bandiera del suo Paese legata al collo, che gli ha evidentemente portato fortuna.

Ora punta a scrivere un’ulteriore pagina di storia pokeristica, diventando magari il primo sudamericano a laurearsi campione del mondo alle World Series…

Ma chi è Damian Salas? Beh, è teoricamente un avvocato 42enne ma anche un poker pro piuttosto noto in Sud America. Prima di questo Main WSOP poteva vantare oltre 900mila dollari vinti in tornei live.

La sua vittoria più ricca risale ad un High Roller del Latin America Poker Tour giocato nel 2013 in Uruguay, dove vinse 107.800$ di prima moneta.

In passato Salas era già andato due volte ITM nel Main delle WSOP (nel 2013 e 2016). Ora si presenta con il sesto stack tra i nove finalisti.

Ai colleghi di PokerNews racconta: “Ho vissuto una maratona pokeristica di sette giorni pieni di adrenalina. Abbiamo giocato 11 o 12 ore al giorno e dormito 5 ore a notte. Le difficoltà vere sono iniziate nel Day 5.

Io gioco per vincere e continuerò a farlo. Negli ultimi giorni sono rimasto calmo senza pensare troppo al raggiungimento del tavolo finale. Mi sono concentrato sulle mani e basta. Alla fine del Day 7 però sono stato travolto dalle emozioni“.

 

 

La mano più interessante giocata da Salas nel Day 7 è stata probabilmente quella vinta con 6-6 contro il francese Benjamin Pollak.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Ecco l’action dettagliata del colpo… Salas apre da UTG a 600k con 66 e Pollak difende il BB con AJ.

Il flop è 10710. Check to check.

Turn 5. Pollak checka, Salas punta 750k e Pollak chiama.

River 10. Pollak spara 1.150k e Salas chiama con il suo full.

 

 

Salas, prima di questo Main WSOP, era 11esimo nella Money List argentina. Ora è virtualmente già con 1.000.000$ assicurati in tasca.

Tra pochi giorni potrebbe ritrovarsi in testa alla classifica dei giocatori argentini più vincenti di sempre, se dovesse piazzarsi almeno 2° al final table del Main WSOP! Al momento Ivan Luca comanda tra i suoi connazionali con oltre 4,5 milioni vinti.

Sicuramente ci saranno tantissimi pokeristi argentini e sudamericani tra poche ore a tifare per Salas, che è stato seguito a las Vegas dalla moglie Sylvana.

Faranno il tifo anche i tre figli di Salas: Santiago di 10 anni, Sol di 9 e Francisco di 6. Il loro papà potrebbe permettersi parecchi regalini con un primo premio da 8.150.000$!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari