Sunday, Dec. 8, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 16 Feb 2018

|

 

Quanto deve vincere ogni anno un regular di tornei live High Roller per non andare rotto?

Quanto deve vincere ogni anno un regular di tornei live High Roller per non andare rotto?

Area

Vuoi approfondire?

Il mondo degli High-Roller, si sa, è un universo a sè stante, popolato di top player e ricchi businessman, di non facile accesso ai comuni giocatori di Texas Holdem.

Ma quanto deve vincere ogni anno un giocatore di tornei live High Roller per non andare rotto e continuare la sua carriera al top?

La domanda è di stringente attualità dopo che Daniel Negreanu ha reso di dominio pubblico il bilancio del suo 2017: l’anno scorso al pro canadese non sono bastati 2.792.104$ incassati per fare break-even!

Le variabili del bilancio annuo di un regular di High Roller live sono davvero tante, ma una cosa è certa: solamente i giocatori più preparati, e i businessman più rollati, possono permettersi una carriera nei tornei dai buy-in più alti, nonostante i field High Roller siano spesso ristretti a poche decine di player (se non proprio a un numero di giocatori che sta nelle dita di una mano, come successo di recente al 50.000A$ Aussie Millions).

La minor incidenza della varianza data dalla limitatezza dei field High Roller è però accompagnata da una situazione in cui, viste le skill dei partecipanti, l’ edge è molto ridotto, se non proprio inesistente.

Per questo Daniel Negreanu dice che mantenere un ROI del 15% nei tornei High Stakes è un traguardo da top-winner.

A confermare i numeri snocciolati dal pro del team PokerStars giusto la settimana scorsa è arrivato il compagno di Musta nel Team Pro Winamax Adrian Mateos.

In un Podcast il giovane spagnolo ha rivelato di aver incassato cinque milioni di dollari nel 2017 e ha confermato le cifre del collega umiliato nell’evento heads-up delle ultime World Series:

“Come dice Negreanu, un reg degli High Roller deve vincere almeno 3 milioni all’anno per essere in attivo”

La cifra dunque sembra essere proprio quella, o addirittura un po’ più alta, come ratifica Rocco Palumbo con un dettagliato ragionamento:

“Credo che un regular di High Roller live debba vincere almeno 3-4 milioni l’anno per fare breakeven – spiega il genovese – Generalizzando, però, direi che se fai poco più del breakeven point non ne vale la pena. A parte un caso che ti faccio prendendo me come esempio: anche se al momento sono in pausa, dal vivo gioco abi 8.000€-10.000€… Mettiamo che il mio breakeven sia 400.000€, se io faccio 450.000€ di vincite non ne è valsa la pena a livello di impegno swings ecc… Se invece un regular di highroller che ha come breakeven 4 milioni alla fine dell’anno vince 4 milioni e mezzo, per lui sì che ne è valsa la pena!”.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari