Monday, Oct. 26, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 13 Apr 2020

|

 

Phil Galfond trionfa nel Challenge: sessione finale da brividi e rimonta completata

Phil Galfond trionfa nel Challenge: sessione finale da brividi e rimonta completata

Area

Vuoi approfondire?

Nemmeno il più abile degli sceneggiatori di Thriller sarebbe riuscito a disegnare una trama così avvincente e contorta. Phil Galfond vince dopo 25 mila mani la “Galfond Challenge” contro “Venividi” e completa il sorpasso nella 39° ed ultima sessione. Dopo aver fatto registrare un passivo di 900 mila euro nelle prime 10 mila mani, Phil ha aperto il gas e ha messo a segno una rimonta pazzesca.

Decisiva come detto l’ultima battaglia con 702 che hanno delineato il sorpasso finale di Galfond sullo sfidante. Grazie a questo successo, Phil incassa 100.000 bigliettoni dal rivale. Se fosse arrivata la vittoria di “Venividi” invece, Galfond avrebbe dovuto tirare fuori 200 mila dollari.

Insomma la side bet finale sorride a Phil Galfond e fa masticare amaro “VeniVidi“, il quale ha dilapidato un vantaggio abissale di 900 mila euro. Un crollo davvero inspiegabile per certi versi.

La resa dei conti

La “Galfond Challenge” riprende la sua corsa a 702 mani dalla fine, con “Venividi” nuovamente al comando, ma con un attivo davvero minimo di 5 mila euro. Dunque una battaglia equilibrata e che si fa ancor più serrata nella discesa verso le 25 mila mani totali. A 97 hands dalla fine “VeniVidi” ha un vantaggio di  6 mila euro, quando si materializza la mano della svolta.

Sul board J 9 4 4 10 “Venividi” va in check/call sulla bet di Phil Galfond, ma il pot prende la via di quest’ultimo. Phil mostra Q 10 8 10 per il full house chiuso al river e incassa un piatto da 21.582 euro. E’ il punto di non ritorno, quello che cambia per sempre il destino della sfida.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Phil vola al comando e di fatto gestisce in maniera abile le restanti mani, respingendo gli assalti del rivale. Completata la mano numero 25.000, il bilancio complessivo vede Galfond concludere il Challenge con un attivo di 1.472 euro. Una differenza minima, ma che basta ed avanza per assegnare a lui il successo finale.

Fra sidebet e nuovi rivali

Phil Galfond dopo una rimonta incredibile mette le mani sul Challenge e soprattutto incassa 100 mila dollari dalla side bet. Per “VeniVidi” è la disfatta più totale, dopo che sembrava in pieno controllo e con una vantaggio a dir poco siderale. Da qualunque punto la si guarda questa sfida, non possiamo che rimanere sbalorditi da quanto successo. In un modo o in un altro si è scritta una pagina indelebile nella storia del poker.

Adesso avanti con le altre sfide: i prossimi avversari dovrebbero essere Bill Perkins (€100-€200 sulla distanza di 50 mila mani, oppure con un cap di 400 mila euro di passivo), Chance Kornuth (€100-€200 sulla distanza di 35.000 mani), Daniel “Jungleman12” Cates (€100-€200 su 7.500 mani) e Brandon Adams (€100-€200 su 40 ore di sfida).

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari