Sunday, Aug. 9, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 17 Apr 2020

|

 

Tre mani mozzafiato fra Phil Galfond e Venividi nel Challenge

Tre mani mozzafiato fra Phil Galfond e Venividi nel Challenge

Area

Vuoi approfondire?

Phil Galfond è “VeniVidi” hanno dato vita ad una grandissima sfida nella “Galfond Challenge” e dopo 25 mila mani esulta Phil. Quest’ultimo, grazie ad un rimonta epica, ha conquistato la vittoria finale e aggiudicandosi anche la side bet da 100 mila dollari. In attesa di capire come andrà a fine la “Galfond Challenge” tra Phil e Bill Perkins, vediamo alcune delle mani più spettacolari della precedente sfida.

Non sono certo mancate le emozioni contro “VeniVidi” e come non sono mancate le mani interessanti fra i due contendenti. Essendo un Challenge basato sul cash game high stakes in modalità pot limit omaha, con blinds $100-$200, colpi di scena e pot giganteschi sono stati all’ordine del giorno nelle varie sessioni giocate.

Abbiamo scelto tre spot interessanti, fra quelli affrontati nella “Galfond Challenge“.

Un river devastante

Siamo nel sesto giorno di “Galfond Challenge” con Phil Galfond in caduta libera e “Venividi” sta dominando la scena. Ma c’è una mano che sembra poter dare una svolta al “Challenge”.

Apre il gioco “Venividi” a €600 e Phil piazza la 3bet a 1.800. Call del rivale e sul flop J 10 3  Phil betta 1.100€ e gioca “VeniVidi”. Il turn consegna un 4 sul quale Galfond esce a 1.550€ e questa volta il suo avversario rilancia a 9.448 euro.

Phil chiama e il river completa il board con 7 . Qui si scatena l’azione, con Galfond che va in check/raise allin per 28.400 euro, dopo la bet avversaria a 12.389. “Venividi” chiama con J J 6 5 per il top set floppato e la scala chiusa al river.

Per sua sfortuna però Galfond ha in mano Q Q 9 8 per la scala più alta chiusa sempre al river. Un pot da quasi 80 mila euro finisce dalle parti di Phil Galfond.

A suon di progetti

La seconda mano assai spettacolare giocata nella “Galfond Challenge” arriva nel day 12 e con Phil che sta gettando le basi per la sua rimonta, dopo essere sceso a 900 mila euro di passivo.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

La mano parte in sordina con il raise dello sfidante a 600€ e il call di Galfond. Sul flop Q 9 4 “VeniVidi” esce a 800 euro e call dell’avversario. In quarta strada si manifesta 8 che alza il ritmo della mano e delle size soprattutto.

Check di Phil, “Venividi” esce a 2.805€ e per tutta risposta Phil Galfond rilancia a 11.200€ e dopo il call, il pot decolla a 25 mila euro. Il river consegna A e il “padrone di casa” muove allin di 24.984 euro. Call di “Venividi” con Q 10 J 4 per la scala.

Non basta però vincere, considerando che Phil ha dalla sua J 10 7 3 per il colore a fiori chiuso al river. Il pot da 75 mila euro va ancora una volta a gonfiare lo stack di Phil Galfond.

Two Pair

La terza ed ultima mano che abbiamo selezionato dalla “Galfond Challenge” inizia con la 3bet a 1.800€ di Phil, dopo l’apertura standard del rivale a 600€, il quale chiama. Il flop 9 8 5 induce Galfond al check/call, dopo la bet di “VeniVidi” a 1.835 euro.

Il turn porta in dote K e si ripete la stessa azione di prima. Check/call di Phil alla bet a 6.500€ dello sfidante. Con 21 mila euro nel piatto si arriva in quinta strada. Qui il board è completato da 2 e per la terza volta di fila Galfond fa check. “Venividi” a questo punto muove allin per gli ultimi 20 mila euro.

Ci pensa lungo e Phil e alla fine opta per il call. Una gran bella chiamata che vale la vittoria del piatto per oltre 60 mila euro con 9 8 6 3 . La doppia coppia basta e avanza contro 10 8 7 4 del rivale.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari