Wednesday, Apr. 21, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 1 Feb 2021

|

 

High Stakes Poker: Kenney check-pusha river, Dwan folda top two e indovina il punto avversario

High Stakes Poker: Kenney check-pusha river, Dwan folda top two e indovina il punto avversario

Area

Vuoi approfondire?

L’ottava stagione di High Stakes Poker trasmessa da dicembre sta regalando numerose mani degne di nota.

Un po’, va detto, il merito è dei protagonisti.

Vediamo per esempio questo spot della quinta puntata che ha visto affrontarsi Bryn Kenney e Tom Dwan.

 

La mano

Bryn Kenney apre 2.500$ da early position, chiamano Brad Steven e Tom Dwan da bottone.

Flop AK3 dopo i check di Kenney e Steven, Dwan prosegue 22.000$, chiama Kenney, folda Steven.

Turn 3 Kenney check-chiama la bet 55.000$ di Dwan.

River T Kenney check, Dwan bet 95.000$, Kenney raise 285.000$, Dwan folda.

Kenney fa vedere A, Dwan gli ribatte: “Non mi fai vedere anche il 3?”

Kenney non mostra nè dice nulla, ma l’altra sua carta è proprio quella detta da Dwan, che invece ha foldato AK, come si vede nella grafica riassuntiva di tutta la action della mano.

mani-poker-IPC-DWAN-KENNEY

clicca per ingrandire

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

Un fold facile?

La condotta della mano sembra standard, vista anche la profondità estrema degli stack.

Qualcuno potrebbe pensare che sul 3 turn, che oltre a pairare il board apre doppio progetto di colore, Kenney avrebbe potuto rilanciare per cercare di rappresentare un draw e ingrandire il piatto.

Ma a quei livelli una action simile ottiene molto spesso l’unico effetto di far foldare le carte che si battono e farsi chiamare solamente da quello che ci batte – nel caso specifico, un overfull con AA o KK in mano a Dwan.

Sul raise di Kenney su quel river che chiude anche colore, prima di mettere sotto, Dwan fa capire a voce alta, esclamando un “stupida fottuta bet al river”, che col senno di poi un check behind sarebbe stata per lui la best option.

“durrr” è comunque sicuro di aver messo sotto da peggio, non a caso indovina subito il punto dell’avversario non appena Kenney mostra una delle sue due carte.

 

 

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari