Wednesday, Feb. 28, 2024

Strategia

Scritto da:

|

il 16 Ago 2023

|

 

A lezione da Benjamin Rolle: come cambiano i range ICM di call in funzione del numero di giocatori al tavolo

A lezione da Benjamin Rolle: come cambiano i range ICM di call in funzione del numero di giocatori al tavolo

Area

Vuoi approfondire?

Benjamin ‘Bencb789’ Rolle è uno dei coach più apprezzati del panorama e spesso sui social posta delle vere e proprie pillole di saggezza pokeristica.

In uno dei suoi ultimi ‘cinguettii’ in quello che un tempo era Twitter, il teutonico insegnante della scuola “Raise your edge”, titolare di un grafico davvero sbalorditivo, ha spiegato che per diventare delle ‘bestie da tavoli finali’ bisogna tenere la guardia alta sull’ICM in ogni singolo momento, diversamente da quel che molti fanno.

 

La situazione di gioco

Rolle prende a esempio un ipotetico spot di un ipotetico tavolo finale in cui hero è lo short stack del tavolo con 13-14bb di stack. Da big blind deve decidere cosa fare sull’openpush dell’avversario da small blind.

Come ben sappiamo, quando in ballo ci sono premi monetari, i calcoli sul valore atteso non devono prendere come unità di misura le chips.

 

Il range di call 8 left

Al post Rolle ha aggiunto il corretto range di call da big blind con il tavolo finale a 8 left:

range call 8 left benjamin rolle

clicca per ingrandire

Big blind deve quindi chiamare con tutti gli assi, 44+, K90+, K7s+, Q9s+. QTo+. JTs, che equivale al 27,80% del mazzo.

 

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Il range di call 3 left

Rolle fornisce poi il range di call dello stesso identico spot cambiando il numero di giocatori al tavolo. Se invece di 8 sono 3, il range di call dello short stack da big blind si allarga in questa maniera:

range call 3 left benjamin rolle

clicca per ingrandire

Oltre a tutti gli assi, e a tutti i K suited e a tutte le coppie, il 13x da big blind deve chiamare K6o+, Q7s+, Q9o+, JTo+, J8s+, T8s, T9s e altre combo a basse frequenze (K5o, J9s, Q6s).

Il range comprende ora il 37,15% del mazzo, quasi un 10% secco in più rispetto alla situazione otto left.

 

Conclusioni

Secondo Rolle, da questi range si capisce come, per ICM, più ci si avvicina al testa a testa conclusivo di un torneo, più loose è opportuno giocare.

Eppure il tedesco aggiunge che molti giocatori tendono a prendere in considerazione lo Independent Chip model nella fase 3 o 4-handed in misura minore rispetto alle fasi 8- o 9-handed.

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari