Tuesday, Aug. 4, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 17 Set 2014

|

 

Terziani contro ‘Isildur1’ al WCOOP High Roller: “Bravo a farmi overthinkare, ma non è sfortunato”

Terziani contro ‘Isildur1’ al WCOOP High Roller: “Bravo a farmi overthinkare, ma non è sfortunato”

Area

Vuoi approfondire?

Il torneo high roller 8-max delle WCOOP PokerStars, l’evento 23 della manifestazione, ci ha tenuti incollati al monitor per la splendida prestazione di Mustapha ‘lasagnaaammm’ Kanit, che è riuscito a ottenere un terzo posto da ben 392,000$.

Al torneo, però, hanno partecipato almeno altri due italiani, Rocco ‘Sephirot88’ Palumbo e Stefano ‘easylimp’ Terziani, con quest’ultimo che si è reso protagonista di uno scontro tecnicamente molto interessante contro “sua maestà” Viktor ‘Isildur1’ Blom.

Stefano ci ha spiegato ne dettaglio il proprio thinking process partendo dalle dinamiche che caratterizzano un mtt da 10,000$ di buy-in, ovvero ben diverse da quelle di un torneo ‘normale’.

“In un high stakes online i tavoli sono super-tosti – spiega Terzianisenza nemmeno un fish e pieni di top reg mtt o cash game, tutta gente quindi abituata a giocare livelli high stakes. Poi, con la formula re-entry, per loro è come se fosse poco più di un freeroll, così mi mettevano molta pressione, cercando di ingrandire il pot quanto più possibile e facendomi prendere, in ogni spot, decisioni estremamente difficili. Comunque non ero intimorito da questo, stavo giocando bene, non prendendo spot marginali ma al contempo senza sentire il peso del buy-in elevato”.

Ecco la mano che ha messo di fronte Stefano a Viktor:

 

handwcoop

 

PREFLOP

“Situazione abbastanza standard. Blom apre da cutoff con 56 bui e io, con 108 bui, 3-betto per valore da bottone con A-Q. In una dinamica del genere, specialmente contro Viktor, A-Q è super top range, visto che avevo già tribettato molto da bottone. Lui chiama”.

 

FLOP

“Flop molto drawy, ma apparentemente bello per me con top pair, top kicker e backdoor di flush draw nut. Lui checka, io decido quindi di c-bettare per valore con l’idea di chiamare eventualmente il suo raise, lasciando così aperto il suo range di semi-bluff/bluff. Lui, comunque, opta per un semplice call”.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

TURN

“Turn decisamente pessimo per me. Ci sono tantissime combo di mani nel suo flatting range che adesso sono passate in vantaggio: Q-K, Q-J, 9-T e A-T. Fare una second barrel qua, secondo me, non sarebbe stata la mossa migliore, dato che qualora Blom avesse raisato avrei dovuto foldare. Un giocatore come lui, poi, avrebbe potuto rilanciare anche con qualche combo che batto, facendomi così passare la mano migliore. Perciò checko dietro per pot-controllare e per rivalutare al river”.

 

RIVER

“Al river succede quello che non mi aspetto. ‘Isildur1′ donk-shova più di due volte pot… qui sono entrato per un po’ in the tank e ho fatto alcune considerazioni:

1) In questa mano so che lui sa che sono abbastanza face-up, visto che dopo questa action non ho quasi mai top value. Mani come J-J, Q-Q, K-K, 9-T, A-T e K-Q, infatti, le avrei quasi sicuramente second-barrellate per prendere valore, quindi molte volte ho middle value, possedendo mani come A-J, A-Q, A-K, Q-T, J-T o A-A con le quali chiamerò un’eventuale sua bet al river oppure checkerò dietro qualche volta.

2) Come detto precedentemente, pensavo credesse che fossi abbastanza money scared in un torneo come questo e che, quindi, avrei hero-callato e bluff-catchato con molta difficoltà.

Così mi sono fatto la seguente domanda: come mai ha overpottato all-in se lui sa che sono face-up con middle value e credo che mi veda come abbastanza scarato? Può mai giocare value in questo modo?

La mia risposta è stata no. Poteva avere un flush bucato oppure avrebbe anche potuto trasformare in bluff una mano come A-J o Q-T. Quindi, anche se c’erano diverse combo di mani che mi battevano, per le considerazioni fatte, ho deciso di chiamare e poi muckare. Tanto di cappello a lui per avermi fatto overthinkare, ma lo svedese è decisamente troppo sfortunato”.

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari