Monday, Oct. 25, 2021

Poker Online

Scritto da:

|

il 20 Ott 2014

|

 

Addio a Full Tilt per Viktor Blom e Gus Hansen?

Addio a Full Tilt per Viktor Blom e Gus Hansen?

Area

Vuoi approfondire?

Secondo gli ultimi rumors provenienti dall’altra parte dell’oceano, l’idillio tra Viktor “Isildur1” Blom  e Full Tilt Poker sarebbe giunto al capolinea.

Una notizia che se fosse confermata avrebbe del clamoroso, considerato il ritorno d’immagine che il campione svedese garantisce alla Poker Room.

Tuttavia Viktor Blom potrebbe non essere l’unico licenziato eccellente: stando alle indiscrezioni pubblicate sul forum statunitense 2+2, infatti, a fargli compagnia potrebbe esserci anche Gus Hansen.

Allo stato attuale delle cose, sia i giocatori che Full Tilt continuano a tenere il massimo riserbo, anche se i più attenti hanno già scovato qualche segnale sospetto.

Proprio nel corso dell’Ept Londinese appena concluso, pare che “Isildur1” sia stato avvistato senza il badge FTP, una coincidenza piuttosto curiosa considerata la gigantesca copertura mediatica dell’evento.

Alcuni attenti osservatori hanno sottolineato come il link alla pagina ufficiale dei due giocatori, presente sul sito di Full Tilt Poker,  sia stato rimosso, sebbene sia ancora possibile trovare in giro per la rete entrambe le schede.

bloom

Tra i motivi più plausibili del licenziamento si vocifera di una nuova politica di revisione dei costi portata avanti dal gruppo Amaya.

A ogni modo per i due fenomeni del poker mondiale non dovrebbe essere difficile trovare una nuova sponsorizzazione: iPoker, Pokerstars e altre room europee attendono soltanto l’ufficialità del loro addio da Full Tilt.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Mentre il destino di Blom e Hansen rimane incerto, non si placano le voci di disappunto sulla mancata sfida in Heads-Up tra i due. Gus Hansen ha dato forfait proprio all’ultimo, scusandosi con i numerosi fan per aver deluso le loro aspettative.

Chissà se i 20 milioni di dollari persi nel corso della sua carriera online, abbiano fatto ricredere Full Tilt sulla scelta di lanciarlo come testimonial nella sfida contro Isildur1.

A sostituire il player danese ci ha pensato Jake Cody, in una sfida spalmata su tre varianti: 7 Card Stud Hi/Lo, Triple Draw, and No Limit Hold’em.

Il premio di 50.000$ per il vincitore è stato accompagnato da una “penalità” per il perdente: cantare l’inno nazionale dell’avversario o in alternativa giocare 1.000 mani di Razz $ con bui 0.05/$0.10.

Dopo aver perso in tutte e tre le discipline, Jake Cody ha preferito canticchiare le note dell’inno svedese, non avendo tempo per giocare le mani di Razz.

La sconfitta con Victor Blom non ha di certo scoraggiato il campione britannico, che si è consolato proprio qualche giorno fa con uno splendido quinto posto al Main Event dell’Ept di Londra.

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari