Monday, Nov. 29, 2021

Strumenti

Scritto da:

|

il 29 Set 2014

|

 

Andrea Sorrentino: “Coi nuovi tre monitor da 27 pollici riesco a seguire anche il flow dei miei 18/24 tavoli!”

Andrea Sorrentino: “Coi nuovi tre monitor da 27 pollici riesco a seguire anche il flow dei miei 18/24 tavoli!”

Area

Vuoi approfondire?

Organizzare al meglio il lavoro, solitamente, aiuta a essere più produttivi. Questo vale anche per un grinder, il quale, tra le prime necessità, deve crearsi una postazione di lavoro ad hoc, che lo possa aiutare a giocare nel miglior modo possibile, senza tralasciare la salute degli occhi, del fisico in generale e della mente. Stare al pc per dieci ore o più al giorno, difatti, non è cosa poi così banale.

Dopo la nostra ‘guida all’acquisto’ per i mouse e i monitor, dunque, abbiamo fatto quattro chiacchiere con lo specialista mtt online Andrea Sorrentino che, proprio in questi giorni, ha migliorato la propria postazione lavorativa passando a tre monitor da 27 pollici (Acer Full HD con retroilluminazione a led).

 

Questa l’immagine che ha pubblicato sul proprio profilo Facebook giovedì scorso:

mooning

 

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

“Avere una postazione ottimale – esordisce Andreaè importantissimo. Passo in media dieci ore al giorno al pc, dunque ritengo fondamentale poter lavorare comodamente e avere tutto a portata di mano. Le modifiche apportate sono piuttosto uno sfizio, dato che già grindavo su tre monitor. Prima erano da 21 pollici, mentre quelli nuovi li ho presi da 27. Non è fondamentale averli così grandi, però in questo modo riesco a vedere molto bene i tavoli, non ho difficoltà a essere molto focused su ognuno e, in più, non stanco troppo gli occhi. Non è molto diverso, quindi, rispetto al monotablare da un notebook se si aprono, ad esempio, solo 12 tavoli. Adesso, quando grindo mtt multiroom, gioco dai 18 ai 24 tavoli senza alcun problema, riuscendo anche a seguire anche il flow delle partite…”. 

Non solo monitor, ma Andrea sottolinea anche l’importanza di avere una poltrona comoda e un mouse professionale che agevoli nelle scelte.

“Ho davvero bisogno che la poltrona sia comodissima, in modo da poter mantenere una postura adeguata durante le lunghe sessioni di gioco. Per quanto concerne il mouse, invece, utilizzo un Logitech wireless con pulsanti programmabili, utili per velocizzare le azioni di gioco con un singolo clic. E’ fondamentale anche che questo possa, eventualmente, esser collegato al pc tramite porta usb, in modo da non rischiare mai che possa scaricarsi quando si sta grindando pesantemente…”.

Abbiamo chiesto ad Andrea Sorrentino, poi, se abbia creato un vero e proprio ‘ufficio’ separato dal resto della casa, magari per mantenere una concentrazione ottimale quando lavora.

“La mia abitazione è strutturata su due piani, quindi ho deciso di sistemarmi in mansarda, in modo da essere isolato e concentrato quando grindo. Non è meno importante il fatto di essere al piano superiore, così posso lasciar dormire tranquillamente la mia futura moglie Michela, senza disturbarla da eventuali lanci di mouse quando le sessioni non vanno al meglio (ride). A parte gli scherzi, credo sia fondamentale tenersi lontano da ogni distrazione extra-poker quando si sta giocando, quindi farlo in un luogo isolato come la mia mansarda è certamente +ev!”.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari