Sunday, Nov. 28, 2021

Strategia

Scritto da:

|

il 19 Feb 2016

|

 

Alec Torelli analizza uno spot di Randy “nanonoko” Lew al NL500!

Alec Torelli analizza uno spot di Randy “nanonoko” Lew al NL500!

Area

Vuoi approfondire?

I suoi video su youtube sono delle vere e proprie chicche.

Freecoaching purissimo se si considera che la sua ultima ‘opera letteraria’ è in vendita a 500$. Stiamo ovviamente parlando dell’high staker americano di chiare origini italiane Alec Torelli, che in una nuova puntata della sua rubrica “hand of the day” ha analizzato uno spot giocato da Randy “nanonoko” Lew, vero e proprio mostro sacro del cash game online.

In questo caso, però, Alec si permette di ‘tirare le orecchie’ al fenomenale grinder per una giocata, a suo dire, alquanto discutibile. Andiamo a vedere lo spot in questione e ascoltiamo l’analisi di Alec.

Siamo ad un tavolo 2/5$ online e “nanonoko” (100bb di partenza a inizio mano) apre a 12.50€ con Q4, il big blind (che gioca a sua volta 100x) decide però di tribettare a 40$ con 55. Lew chiama.

“Sicuramente la tribet non è la move più standard. Da big blind è preferibile limitarsi al call con un pocket pair come questa, ma il grande buio aveva probabilmente diverse info su nanonoko e avrà avuto sicuramente le sue ragioni per fare questa mossa. Lew, difatti, deciderà molto spesso di callare per giocarsi il colpo in posizione”.

Il flop recita K43. Big blind c-betta 60$ su 82$, nanonoko rilancia 210$, big blind chiama.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

“Diciamo che la size di c-bet non mi piace particolarmente. Qui preferirei puntare una size di circa half pot visto che il board è particolarmente dry e in ottica GTO sarebbe corretto farlo con il 100% del nostro range di tribet. Ad ogni modo, con questa mano specifica, non biasimo eccessivamente il big blind, visto che la bet potrebbe addirittura essere per protection e non saremmo contenti di vedere un call, magari in floating, dell’avversario. Nonostante l’entità della puntata, ‘nanonoko’ decide piuttosto sorprendentemente di rilanciare… una size grandissima! Investe infatti 210$, lasciandosene dietro 250$, facendo dunque intendere di non essere disposto quasi mai ad abbandonare la mano. E’ chiaro che Randy è capace di tutto e potrebbe fare questa move con mani come K-Q o addirittura K-J per confondere l’avversario, ma questa size sa davvero tanto di combo draw. Ad ogni modo, anche qualora avesse una mano di valore migliore del big blind, avrei preferito vedere un rilancio intono ai 150$. Su questa rilancio avviene la cosa più bella di tutto la mano, ovvero il solo call del big blind che inidividua effettivamente la mano di Lew e ha già chiaro in testa il plan di donkpushare turn su blank.”

E così avviene. Il turn è addirittura un 5 e big blind decide di andare all-in per 250$. Randy Lew chiama con un’equity sensibilmente ridotta e non riesce a trovare la sul river:

“E’ chiaro che il sia davvero un jolly e aiuti big blind a fare questa move, ma se il piano era quello di donkpushare su any blank, questo stop’n’go mi piace davvero tanto!”

Se volete gustarvi l’analisi originale, ecco il video pubblicato da Alec:

httpv://www.youtube.com/watch?v=6bgkhCMi0qY

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari