Wednesday, Aug. 12, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 21 Giu 2017

|

 

Tribet di BB loose su apertura da CO all’Afternoon On Stars a 13 left: cosa fare con A-Q off e 45 big blind?

Tribet di BB loose su apertura da CO all’Afternoon On Stars a 13 left: cosa fare con A-Q off e 45 big blind?

Area

Vuoi approfondire?

Nonostante l’action delle WSOP stia sicuramente rubando la scena, non ci siamo certo dimenticati di ‘mamma PokerStars’ e dei tornei MTT che quotidianamente ci troviamo sotto mano.

In questa occasione abbiamo selezionato uno spot che ci è stato girato in privato da un utente, per capire come avrebbero giocato i regular delle room ‘punto it’.

Ci troviamo ad aprire 4.400 a T2.000 con A Q, all’Afternoon On Stars da 50€ di buy-in su PokerStars.it in fase 13 left, avendo circa 90.000 dietro.

Il big blind (stack 120.000 circa), player abbastanza allegro che poche mani prima non si è fatto troppi scrupoli a 4-brokare con K-Q off, 3 -betta 13.800 e la parola torna a noi: che fare in questa situazione? Limitarsi al flat o 4-bettare? E in caso di 5-bet shove?

Abbiamo chiesto il parere a Luigi D’alterio, Andrea Montanar, Alessandro Pichierri, Alessandro Siena, Mattia Agus e Andrea Boscani: ecco cosa ci hanno risposto…

Andrea 'Andremonta92' Montanar

Senza info non si puo brokare pre, comunque secondo me dipende molto dal flow, io qua in generale flatto quasi sempre.

Alessandro 'Deneb' Pichierri

4-bet brokare 42 x in un torneo facile come l’AOS mi sembra impensabile contro qualsiasi oppo, salvo rarissime eccezioni. Mi limito al call e se casca un board favorevole mollo difficilmente.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Luigi 'IlGiuglia' D'Alterio

Non mi piace 4-bet callare anche perché dovremmo fare una size non troppo piccola. Se si tratta di un fish che ha 4-bet callato KQo potrebbe addirittura chiamare a una 4-bet, quindi le opzioni sono: lo shove per vincere subito il colpo e perché possiamo essere spitati o il flat IP. In questo caso vedremo di gestire il post al meglio possibile, anche grazie ai betting pattern di oppo. Comunque contro un matto totale shovo, ma senza info penso sia un flat.

Mattia 'matthew793' Agus

45x non broko in questo spot, flatto e gioco IP. Poi, a prescindere dalle info, il range di 3bet da BB è decisamente più stretto. Post che dire? Sicuramente si calla la cbet poi il prosieguo del colpo dipende molto da action e betting pattern. Più che altro avendo blocker , se si arriva al river, diventa difficile givuppare la mano li😄

Alessandro 'Alesiena17' Siena

Spot sick, se oppo è super allegro ci sta brokare pre, altrimenti penso di flattare quasi sempre per poi giocare post. In genere la 3-bet da bb è molto più tendente al vero…

Andrea 'ImB0sc495' Boscani

Comunque se abbiamo questa info che oppo è aggro e broka largo mi piace 4bet/callare. Se flatto e casca un flop simile, se c-betta gioco, se checka penso di checkare back, tanto non abbiamo praticamente scary e il pot è già grosso e gli teniamo dentro tutto il range (a cui dovremmo essere molto avanti visto che abbiamo TPTK e backdoor). Facendo così se è bianco magari lo facciamo bluffare e se ha valore lo possiamo prendere anche nelle street successive. Dopo un flop del genere si broka per forza, se ha meglio è cooler!

Cosa ha fatto hero

Hero ha click 4-bettato, l’avversario ha 5-bet shovato e hero ha chiamato trovandosi davanti 9-9: il board recita Q 5 9 6 J e per Hero il torneo finisce in qui.

 

E voi cosa avreste fatto al posto di Hero? Scrivetecelo sulla nostra Fanpage!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari