Monday, May. 23, 2022

Strategia

Scritto da:

|

il 27 Ott 2017

|

 

Delayed continuation bet nel cash game: istruzioni per l’uso

Delayed continuation bet nel cash game: istruzioni per l’uso

Area

Vuoi approfondire?

Ogni poker player preparato ha nel suo arsenale la continuation bet.

Ma effettuarne una su ogni board e in ogni mano in cui siamo gli aggressori non è vantaggioso: eseguire continuation bet in maniera eccessiva è una tendenza facilmente exploitabile e dunque perdente nel lungo periodo.

Un giocatore attento e skillato deve capire dunque quando è il momento di puntare per valore su più street e quando invece è più saggio temporeggiare: fare una “pausa” e usare una delayed cbet (tradotto letteralmente, ‘cbet ritardata’) può essere in alcuni casi la scelta corretta.

Che cosa si intende per delayed cbet? Parliamo di una puntata che viene eseguita dall’aggressore al turn dopo aver rilanciato pre e checkato al flop.

Analizziamo insieme tre spot in cui questa move potrebbe risultare profittevole:

 

1) Quando la nostra mano non ha tre street di value

Apriamo da BTN con A2s e riceviamo il call di BB

Flop: Ad 7s 3h

Oppo check, Hero check. Perché?

– La nostra mano non è sufficientemente forte per estrarre 3 bet di valore

– Spesso il giocatore sul BB folderà in seguito ad una bet su questa texture

Per le due ragioni sopra riportate, possiamo fare check sul flop con l’intento di estrarre valore successivamente.

 

2) Quando blockeriamo le combo di value di oppo

Apriamo da BTN con QQ e riceviamo il call di BB

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Flop: Qd 8c 2s

Oppo check, Hero check. Perché?

La nostra combo blockera la maggior parte delle combo di value presenti nel range di BB; effettuando un check al flop avremo modo di estrarre valore sul turn o di indurre il nostro avversario a puntare prima di noi!

 

3) Quando abbiamo una mano marginale su un board pericoloso

Apriamo da CO con ATo e riceviamo il call di BB

Flop: 3h Jh Ts

Oppo check, Hero check. Perché?

Cbettare troppe volte su board del genere non è corretto. Il nostro avversario potrebbe organizzare lo spot in check/raise e vincere con facilità la mano; meglio pot-controllare sul flop in questo caso!

 

vantaggi generati dalla delayed cbet sono fondamentalmente tre:

1) Rafforzare il nostro checking range: checkare back sul flop ci permette di bilanciare e proteggere il nostro range;

2) Eludere continuation bet errate: avere l’iniziativa non corrisponde sempre ad un’aggressione automatica!;

3) Mettere a segno più bluff: quando il nostro avversario chiama una bet, il suo range si restringe. Questo vuol dire che giocheremo contro un range più forte, quindi checkando flop avremo una situazione più semplice da gestire sul turn.

Per concludere, possiamo definire la delayed cbet come un’arma vincente per evitare gli spot ad alta varianza e mantenere la situazione sotto controllo: con uno studio attento questa move permetterà di mixare in maniera ottimale value e bluff, aggirando il suo utilizzo comune limitato alle mani di medio valore.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari