Sunday, May. 29, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 28 Feb 2014

|

 

La picca del MiniIPT va a Franco Colombo: è inarrestabile al final table!

La picca del MiniIPT va a Franco Colombo: è inarrestabile al final table!

Area

Vuoi approfondire?

Mentre andava in scena il Day 1A dell’IPT si stava giocando, in quel di Saint Vincent, l’atto conclusivo del MiniIPT Pokerstars, ovvero il tavolo finale che assegnava, ieri, la picca.

La ‘battaglia’ è stata infinita, sono servite infatti circa dodici ore di gioco per decretare il vincitore, nonostante il deal raggiunto a cinque left. Evidentemente non è bastato, come spesso accade, per far sì che si velocizzasse l’azione e le conseguenti eliminazioni.

Il primo a uscire è stato Luca Viglino che, da short, squeeza con coppia di otto su apertura di Sottile e call di Colombo: fold dell’original raiser, ma call di Sottile che ‘nascondeva’ A-K suited. L’incredibile board recita T-8-4-J-Q e Viglino deve così accontentarsi dei 2.000€ spettanti al nono classificato.

Il gioco subisce un sostanziale rallentamento poi, dopo circa due ore, esce Daniele Ruggeri che, con top pair top kicker, pusha al flop trovando il call di Colombo con gutshot e flush draw di quadri: è un quattro di quadri al river a estromettere Daniele dal tavolo finale. Per lui ottava piazza da 2.454€ totali.

Estremamente ‘sick’ anche il modo in cui viene eliminato Paolo Della Penna, uno dei favoriti per la vittoria finale. In un piatto 3-bettato in preflop, Della Penna e Colombo optano per checkare sul flop A-K-2. Sul J al turn Colombo esce puntando, Della Penna pusha con A-A e viene chiamato dall’avversario. Il river è un incredibile 10 che relega Della Penna al settimo posto per 3.300 amari euro.

Al sesto posto esce, invece, Andrea Deiana: con A-8 chiama il push di Minasi, ma è dominato da A-K dell’avversario. Il board stavolta non regala troppe emozioni e Andrea saluta il MiniIPT con un premio di 4.200€.

A questo punto viene discusso e raggiunto un deal che ‘spalma’ il restante montepremi ma, come accennato sopra, il gioco rimane lento e le eliminazioni, di conseguenza, tardano ad arrivare.

La prima ‘vittima’ dopo la pausa cena è proprio Alessandro Minasi, che non può nulla con Q-Q contro K-K di Ferrauto: quinto posto per lui condito da 8.700€.

Si ferma ai piedi del podio la deep run di Daniele Sottile che, dopo essersi accorciato, pusha il suo rimanente stack con A-T ma si trova nettamente sfavorito contro A-K di un caldissimo Colombo. Quarto posto che vale, dopo il deal, 10.000€ tondi tondi.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Medaglia di bronzo virtuale per Pietro Compagnoni che non può nulla contro il momento di rush totale di Colombo: Pietro pusha con coppia di otto ma viene facilmente chiamato da Franco con i ‘pini’. Il board non inverte le percentuali del preflop e Compagnoni deve accontentarsi di un premio di 13.000€.

L’heads up, che vede Colombo nettamente favorito su Ferrauto, si rivela comunque lungo e viene deciso poi da uno scontro preflop in cui J-8 di cuori di Colombo, almeno in apparenza, pare decisamente sfavorito rispetto ad A-8 di Ferrauto, ma la sorte, evidentemente, non la pensa allo stesso modo: un impensabile colore runner runner, dopo un flop innocuo, regala la picca da 19.500€ a Colombo e un secondo posto che vale 14.000€ a Umberto Ferrauto.

Questo il payout relativo al final table MiniIPT:

payout

 

 

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari