Thursday, Aug. 22, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 4 Gen 2015

|

 

IPO 17 Day1b – 1.411 entries totali: Fallica comanda i 584 left

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

IPO 17 Day1b – 1.411 entries totali: Fallica comanda i 584 left

Area

Vuoi approfondire?

Le premesse poste ieri dal day1A non hanno tradito le aspettative: anche questa 17esima edizione dell’Italian Poker Open targata Titanbet si è rivelato un successo.

Ben 831 le registrazioni odierne [re-entry compresi], che unite a quelle di ieri portano il totale a 1.411 quote. In altre parole: 120 ITM e una prima moneta da 175.000€.

Questi i numeri sanciti dal day1b, che ha mietuto ben 447 players. 584 sono invece i players ancora in gioco, che torneranno a darsi battaglia domani, già dal primo pomeriggio (ore 14).

Tra questi non ci sarà l’ex simbolo di PokerStars, Dario Minieri, sfortunatissimo in questo suo ritorno ad un live di prestigio: al player romano non basta infatti un (top) set al flop, superato irreparabilmente da un illeggibile gutshot concretizzatosi turn.

dario

Stessa sorte anche per Riccardo Trevisani, che deve arrendersi allo stesso beffardo modo, addirittura su un pot tribettato…

Nulla da fare, invece, per tanti altri regular del circuito live italiano: fuori Antonio Bernaudo, Luigi Curcio, Nicola Cappellesso, Roberto Zanellato. Niente da fare anche per i due grinder Luca Paschetta e Daniele Primerano, mai riusciti a decollare in questa giornata di giochi.

Come sempre, però, se qualcuno piange, qualcun altro sorride: tra questi c’è sicuramente Carlo Savinelli, già campione IPO, che ha chiuso la giornata a 158.800 gettoni. Benissimo anche il Team Pro di Poker CLub Max Pescatori, che sopravanza il campano di appena mille chips nel count.

In average Roby Begni (80.000) e Michele Sigoli (85.000), sceso proprio nell’ultimo livello di gioco…

Da montagne russe la prova di Luca Stevanato, che dopo aver navigato in media per gran parte del day, perde gran parte del suo stack in un pot davvero sick, per poi recuperare proprio sul finale: apre mp, flatta steva e completa bb. Flop 3610. Lead-out 4.500 del big blind, call di or, raise a 13.000 di Luca, chiama solo big blind. Turn 3: donkbet 10.000 del big blind, push di Steva e snap call di oppo per le sue restanti 15.000 chips. 45 Stevanato, 310 per oppo! E nessun miracolo river…

Ma il veneto non molla e proprio nelle ultimissime mani riesce a chiudere addirittura a 107.000 pezzi.

A comandare la truppa c’è però Mattia Fallica che con 415.700, ripartirà domani davanti a tutti!

Appuntamento alle 14 di domani!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari