Tuesday, Sep. 29, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 22 Mar 2015

|

 

Global Poker Masters: siamo in finale! L’Italia si gioca il titolo con la Russia. Stati Uniti solo terzi…

Global Poker Masters: siamo in finale! L’Italia si gioca il titolo con la Russia. Stati Uniti solo terzi…

Area

Vuoi approfondire?

Il Day 2 del Global Poker Masters non era partito nel migliore dei modi, ma col passare delle ore la situazione è cambiata radicalmente.

Merito dei nostri ragazzi che non hanno mai smesso di crederci, che non hanno mai mollato una chips. Ma la tenacia italiana, che sia calcio, poker o altro, lo si sa, è temuta un po’ da tutti.

L’atmosfera pre semifinale era comunque ottima: nonostante partissimo col penultimo stack, la struttura deep ha reso fiduciosi i nostri.

“La struttura è perfetta per noi – mi hanno spiegato Dato, Palumbo, Kanit, Sammartino e Bendinelli – abbiamo già organizzato la tattica ad hoc. Con le sostituzioni, poi, c’è la possibilità di far venire fuori lo spirito di squadra e di studiare, appunto, il sistema di cambi perfetto per rendere al meglio”.

Per il prossimo anno vorrebbero l’introduzione di un coach, ma per i cambiamenti e le idee c’è tempo. Quello che conta adesso è che stasera giocheremo quella finale tanto agognata. E cercata forse più degli altri.

La semifinale, vissuta da ‘bordo campo’, è stato un susseguirsi di emozioni. Il team, comunque, ha saggiamente scelto di tenere dentro per la maggior parte del tempo Bendinelli, concentrato al 100% e affamato degli stack avversari.

“Ragazzi – continuava a ripetere dal tavolo Giulianosono tranquillissimo e stra-focused. Niente paura!”.

45

Fuori un team, fuori un altro. Il resto della squadra, dapprima in relax a chiacchierare in uno dei tavoli vicini a quello televisivo, si è avvicinato al rail: la sensazione che ci stessimo giocando l’ingresso in finale era netto. Certe cose si avvertono nell’aria.

Adrenalina a mille, la coppa scintillante ancora senza un nome sopra. E’ la prima edizione del Global Poker Masters e abbiamo la bellissima possibilità di giocarci la finale.

Abbiamo eliminato la Germania, squadra che i ragazzi temevano non poco, e gli Stati Uniti, il ‘Dream team’ favorito della vigilia.

Il colpo finale, poi, è stato pazzesco: Sammartino dà il cambio al ‘caldissimo’ Bendinelli, alla prima mano spilla gli assi e Dan Smith, senza pensarci molto seppur ancora molto deep, butta in mezzo l’intero stack a stelle e strisce per la gioia di Dario. Lo statunitense non poteva vincere il colpo, lo showdown lo abbiamo vissuto infatti con una strana tranquillità.

Hanno esultato i russi almeno quanto noi. Ma nella finale la chiplead è nostra. Non abbiamo fatto ancora nulla, ma le urla sono state parecchie in sala.

Manca poco alla finale. Alle ore 20 partono gli heads up che decreteranno la squadra campione della prima edizione del Global Poker Masters.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Ha già vinto, comunque, Alex Dreyfus. Il patron della manifestazione ha creato un evento che, senza dubbio, crescerà negli anni a venire.

Intanto pensiamo al presente. Serve un ultimo sforzo ai nostri per incidere nel migliore dei modi il trofeo…

 

Questa la situazione in chips:

Italia – 404.900

Russia – 148.100

 

Si giocheranno cinque heads up, ognuno con gli stack conquistati dal team nella semifinale. Chi ne vincerà tre su cinque, quindi, sarà campione Global Poker Masters.

Non perdete la diretta streaming a partire dalle ore 20. Non c’è nulla di meglio da fare stasera che seguire e supportare il nostro team!

 

 

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari