Friday, Jan. 24, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 9 Giu 2015

|

 

WSOP – Quattordicesimo braccialetto per Hellmuth! Suo il Championship di Razz

Area

Vuoi approfondire?

LAS VEGAS – Non sarà il giocatore più simpatico di tutti i tempi, su questo siamo d’accordo, ma alle World Series of Poker nessuno è vincente quanto lui.

Stiamo parlando di Phil ‘Poker Brat’ Hellmuth, che poco fa è riuscito nell’impresa di conquistare il 14esimo braccialetto d’oro della carriera.

Un numero che fa davvero spavento e che ristabilisce le distanze con Phil Ivey dopo il decimo braccialetto vinto da ‘The King’ nella scorsa edizione World Series che aveva lasciato Hellmuth a digiuno di vittorie.

hellmuth

Ce l’ha fatta nel Championship da 10.000 dollari di Razz, avendo la meglio nel testa a testa conclusivo sul connazionale Mike Gorodinsky: portano a casa rispettivamente, quindi, un premio di 271.105$ e 167.517$.

Al terzo posto, invece, si è piazzato il britannico Adam Owen per 104.914$, mentre i più temibili avversari per Hellmuth sono usciti abbastanza presto al final table.

Il già campione WSOP 2015 Shaun Deeb ha chiuso al nono posto (26.557$), Brandon Shack-Harris all’ottavo (31.727$) e Stephen Chidwick al settimo (38.447$).

razz

TUTTI I BRACCIALETTI DI PHIL HELLMUTH

La collezione di braccialetti del campione californiano si arricchisce dopo tre anni di ‘astinenza’.

Gli ultimi acuti WSOP di Hellmuth risalgono infatti al 2012, quando vinse sia il Main Event delle WSOPE (1.022.376€) in Europa sia il Seven Card Razz (182.793$) a Las Vegas.

Il primo braccialetto, invece, arrivò nel Main Event WSOP del lontano 1989 (moneta di 755.000$).

Il periodo più ‘buio’ (passateci il termine) lo visse, invece, tra il 2007, quando vinse il 1.500$ no limit hold’em (637.254$), e, appunto, il 2012, quando tornò al successo dopo ben cinque anni dall’ultimo braccialetto.

 

Ecco la collezione completa dei braccialetti di ‘Poker Brat’:

1989 – 10.000$ no limit hold’em Main Event (755.000$)

1992 – 5.000$ limit hold’em (168.000$)

1993 – 1.500$ no limit hold’em (161.400$), 2.500$ no limit hold’em (173.000$), 5.000$ limit hold’em (138.000$)

1997 – 3.000$ pot limit hold’em (204.000$)

2001 – 2.000$ no limit hold’em (316.550$)

2003 – 2.500$ limit hold’em (171.400$), 3.000$ no limit hold’em (410.860$)

2006 – 1.000$ no limit hold’em rebuy (631.863$)

2007 – 1.500$ no limit hold’em (637.254$)

2012 – 2.500$ Seven Card Razz (182.793$), 10.450€ no limit hold’em Main Event WSOPE (1.022.376€)

2015 – 10.000$ Razz Championship (271.105$)

Conoscendo il personaggio dal mindset balbettante, comunque, è indubbio che questa vittoria gli dia la carica necessaria per far benissimo nel prosieguo degli annuali campionati del mondo di poker in corso di svolgimento presso il Rio All Suites & Casino.

 

Se vuoi commentare e seguire in diretta le World Series partecipa all’evento Facebook dedicato alle WSOP!

Photo: WSOP

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari