Friday, Jan. 22, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 25 Apr 2016

|

 

WPT National – Roberto Ghidini ITM anche a Sanremo!

WPT National – Roberto Ghidini ITM anche a Sanremo!

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

4 mesi fa trionfava a Venezia davanti a Flavio Ferrari Zumbini, in questo week-end sanremese ha cercato fortemente il back to back, ma poco dopo lo scoppio della bolla ha dovuto abbandonare la contesa.

In attesa di scoprire chi sarà il suo successore, Roberto Ghidini saluta il WPT National con un sorriso

“Per un attimo ci ho sperato davvero! A metà di questo day2 ero riuscito addirittura a toccare le 500.000 chips portandomi in top 10 provvisoria. A smorzare ogni speranza di back to back un pot enorme in cui finisco ai resti al flop con trips di 4 e il mio avversario chiude flush draw nuts al river. In ogni caso posso ritenermi soddisfatto. Al WPT mi trovo sempre meravigliosamente; Cristian Scalzi e il suo staff sono una garanzia e la struttura del torneo è davvero ultra-ultra giocabile! Credo che in Italia oggi non esista niente di meglio.”

Uno degli aspetti particolarmente apprezzati da Ghidini sembra essere il field incrociato in sala:

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

“Credo che 1.000€ siano un buy-in perfetto perché screma una porzione di amatoriali a vantaggio di alcuni regular. E anche se paradossalmente potrebbe essere -EV, io ritengo che faccia quantomai bene al gioco. Nei buy-in tra i 200€ e 500€ in early e middle stage si giocano costantemente multiway, in 5-way o addirittura 6-way, e in ogni spot bisogna incrociare le dita e sperare di hittare. Qui è diverso: ogni mano va ragionata ed è possibile far valere le proprie skill!”

Mentre chiacchieramo con Roberto il tabellone della grande sala Tilt Events segna 52 left. Tra questi anche Mario Perati e Federico Piroddi:

“Mario è un grande amico e sarei davvero felice vederlo arrivare. Ultimamente si è dedicato al cash game e in MTT l’acuto gli manca ormai da troppo tempo. Penso che assieme a Federico Piroddi sia uno dei più forti rimasti in gara e non posso far altro che tifare per loro e vedere quel trofeo nelle mani di un degno successore!” 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari